Home / Ternana / Serie B, la presentazione della 1° giornata di campionato
Nutrizionista Greta Astorri Valentini

Serie B, la presentazione della 1° giornata di campionato

SERIE B PRESENTAZIONE Comincia ufficialmente la stagione 2014/2015 della Serie B, ecco una breve presentazione della giornata:

PERUGIA-BOLOGNA (STASERA ORE 20,30) E’ l’Open Day cadetto anticipato dal cerimoniale della Lega con il giuramento di fedeltà. Si affrontano due compagini provenienti da differenti categorie: i biancorossi neopromossi dalla Prima Divisione, i felsinei reduci dall’amara retrocessione dalla massima serie

SABATO 20,30

AVELLINO-PRO VERCELLI un solo precedente tra le due squadre datato 7 marzo 2012 con vittoria 2-1 degli irpini. Curioso quanto accadde in precedenza con un doppio rinvio (12 e 18 febbraio) per neve della sfida in questione

CATANIA-VIRTUS LANCIANO sfida del cuore per mister Pellegrino il quale ha guidato i frentani dieci anni fa ed ora li incontra per la prima volta da ex, debutto assoluto in campionato per Roberto D’Aversa su una panchina ovvero quella rossonera

CROTONE-TERNANA otto sfide allo Scida tra le due compagini: 1 vittoria pitagorica, 3 pareggi e 4 successi delle Fere, nell’ultimo confronto ad un arcobaleno di Masi ha risposto Pettinari ora al Latina

FROSINONE-BRESCIA accoglienza con tanti probabili applausi per Ivo Iaconi al Matusa: l’attuale tecnico del Brescia pilotò i ciociari alla promozione cadetta nel campionato 2005/2006 conducendo i laziali alla salvezza nel torneo seguente

LIVORNO-CARPI sfida inedita in B tra le due formazioni: tre i precedenti tutti in C1 con due successi amaranto ed un pari

PESCARA-TRAPANI i dannunziani reduci dal passaggio del turno in Tim Cup sfidano i siciliani capaci nel torneo cadetto andato in archivio di violare l’Adriatico Cornacchia

VARESE-SPEZIA dopo la salvezza raggiunta in extremis i lombardi ripartono dallo Spezia, formazione rinnovata ma ancora una volta capace sulla carta di mantenere inalterate le velleità di un piazzamento nella poule promozione

VIRTUS ENTELLA-BARI debutto assoluto nella categoria per la Virtus a cospetto di una formazione vogliosa di recitare un ruolo da protagonista con Devis Mangia alla guida tecnica: negli ultimi sei debutti 2 vittorie e 4 pareggi per i pugliesi

MODENA-CITTADELLA (LUNEDI’ 1 SETTEMBRE 20,30) il “nonno” contro il “fedelissimo” ovvero Novellino vs Foscarini. Il primo è il più longevo della cadetteria tra i mister (61 anni), l’altro quello con più stagioni all’attivo su una panchina (dieci stagioni al Cittadella)

Tommaso M. Ferrante

Avatar