Home / Eccellenza / Narnese: Lorenzo Raggi, un fenomeno in maglia rossoblù
Nutrizionista Greta Astorri Valentini

Narnese: Lorenzo Raggi, un fenomeno in maglia rossoblù

NARNESE LORENZO RAGGI Il pazzesco gol segnato da Lorenzo Raggi nella partita di ieri contro il Città di Castello rende doveroso dedicare un omaggio a questo spettacolare giocatore. La rete di cui parliamo è avvenuta al 21′ del primo tempo del match di coppa, quando l’attaccante ha visto il portiere avversario fuori dai pali e dai sessanta metri ha infilato la palla sotto la traversa per un gol di rara bellezza. L’ennesimo in carriera per lui. Ma facciamo un passo indietro. Il tecnico della Narnese Marco Sabatini, la dirigenza e tutta la tifoseria questa estate hanno voluto fortemente che Lorenzo Raggi rimanesse a giocare con la squadra di Narni. La scelta iniziale del giocatore era stata quella di appendere le scarpette al chiodo, ma il richiamo della maglia rossoblù è stato più forte di tutto, sia della voglia di smettere sia di qualche chiamata importante tipo quella del Todi attualmente capolista in Eccellenza. Raggi è rimasto ed è uno dei cardini della Narnese stagione 2014/2015 che si trova attualmente al terzo posto in classifica ed è arrivata tra le prima quattro anche in coppa. L’eurogol di ieri fa da bis all’altro incredibile gol realizzato in campionato contro il Castel del Piano (in questa circostanza pallonetto dai trenta metri oltretutto spalle alle porta). Come recita uno dei più antichi modi di dire del calcio, le giocate del numero 8 rossoblù valgono da sole il prezzo del biglietto, ma a volte forse lo superano anche.

Riccardo Tommasi

Avatar