Home / Promozione / Olympia Thyrus, Sandro Tasca commenta la sconfitta di ieri
Nutrizionista Greta Astorri Valentini

Olympia Thyrus, Sandro Tasca commenta la sconfitta di ieri

L’Olympia Thyrus non riesce ad espugnare il campo di casa. Nelle tre partite disputate ha rimediato altrettante sconfitte: 1-0 contro il Campitello, 3-2 con Nuova Gualdo Bastardo, 4-2 con Clitunno. Nell’incontro di ieri pomeriggio, gli ospiti sono partiti con handicap, perché dopo appena 6’ di gioco l’arbitro Benedetti di Foligno ha espulso Calamita.

Sandro Tasca, direttore generale dell’Olympia Thyrus, torna sul match 

Fino al 2-2, abbiamo tenuto testa, poi il Clitunno ci ha colpito in contropiede, quanto noi stavamo producendo il massimo sforzo. Abbiamo attaccato sempre noi, loro hanno giocato di rimessa, essendo in inferiorità numerica”.

Qual è il motivo che tiene legata l’Olympia Thyrus tra le mura amiche?

Qualche volta per sfortuna, ma prima o dopo riusciremo a vincere è un momento che ci gira tutto storto”.

Brillante in coppa Umbria, con il passaggio in semifinale, altrettanto positiva in trasferta, 2-2 ad Arrone, 1-0 a San Giacomo con il Ducato, 2-1 ad Orvieto con l’Orvietana, resta un mistero la debacle al Laureti. Spetta ai giocatori e al bravo e preparato tecnico Felli porre rimedio a una situazione che si sta facendo pesante, senza un’efficace svolta, cioè la conquista dei tre punti in palio.

Tommaso M. Ferrante

Avatar