Home / Ternana / Ternana, le pagelle del girone di andata
Nutrizionista Greta Astorri Valentini

Ternana, le pagelle del girone di andata

SERIE B TERNANA voto 6,5

Un girone di andata al di sopra delle aspettative per una compagine chiamata a lottare per la permanenza cadetta. Dopo la partenza roboante con otto punti nelle prime quattro gare i rossoverdi sono entrati in un mini ciclo di risultati negativi che si sono interrotti al momento del cambio modulo. Le Fere hanno inanellato così undici punti in cinque gare tra la 13° e 17° giornata ovvero il momento migliore fin qui vissuto. Alla pausa i ragazzi di Tesser vanno con 25 punti ottenuti ed un cammino a due velocità: ridotta al Liberati dove hanno conquistato appena dieci lunghezze, sicuramente più spedito fuori dalle mura amiche con 15 punti all’attivo. Su tutte segnaliamo le prestazioni di cuore, coraggio e determinazione contro Frosinone, Perugia, Modena e Crotone. Negative le prestazioni con Livorno, Virtus Entella, Pro Vercelli e Varese gara che ha concluso l’andata proprio ieri pomeriggio all’Ossola. Ci sono fattori che occorre prendere in considerazione per giudicare e giustificare positivamente l’andata ormai archiviata: in primo luogo di carattere imponderabile come infortuni di medio lungo corso. Su tutti evidenziamo quelli capitati a Masi, Fazio, Ferronetti, Piredda che hanno limitato le scelte di Tesser. L’organico contingentato, scaturito al termine della sessione estiva di mercato, è un altro determinante per giudicare il girone, nonostante ciò il tecnico ha saputo trarre il meglio dei calciatori a disposizione. Infine da tenere in mente la partenza del leader Mirco Antenucci che ha salutato la Ternana a pochi giorni dalla chiusura del mercato, attaccante che ha risolto diverse contese a favore dei rossoverdi il quale si è accasato al Leeds UTD.

Tommaso M. Ferrante

Avatar