Home / Promozione / Amerina, Federico Tini Brunozzi: “Vittoria importante, ma il pari ci poteva stare”
Accademia Rousseau
Amerina 2014/2015

Amerina, Federico Tini Brunozzi: “Vittoria importante, ma il pari ci poteva stare”

PROMOZIONE GIRONE B UMBRIA AMERINA La vittoria di ieri contro il Campitello e il concomitante pareggio della capolista Petrignano hanno permesso all’Amerina di accorciare le distanze in ottica primo posto del girone B del torneo di Promozione. Ai microfoni di www.calcioternano.it è stato il difensore biancoceleste Federico Tini Brunozzi a raccontarci come è stata la sfida contro i rossoblù. “Il match ha vissuto su un sostanziale equilibrio che è stato interrotto solo nel finale grazie al gol di Gatti. Fino a quel momento siamo stati noi ad avere le migliori occasioni da rete ma devo ammettere che il nostro predominio è stato lieve e perciò il pareggio alla fine poteva anche starci. Il Campitello non ha demeritato e a mio parere vanta una della rose più competitive dell’intero girone. Proprio per questo non abbiamo sottovalutato l’avversario che nonostante alcune assenze importanti ci ha dato filo da torcere. Su tutte penso abbia pesato quella di Quondam in attacco in quanto non potendo giocare con lanci alti, il Campitello ha provato a fraseggiare palla a terra. Una modalità di gioco che di certo i rossoblù sanno fare perché in mezzo al campo un elemento come Manni detta legge, ma sul terreno non ottimale di ieri sicuramente questo non è stato facile da realizzare. Per noi sono tre punti d’oro ed ora affronteremo la trasferta in casa della Ducato con il morale di certo alto”.

Riccardo Tommasi

Avatar