Home / Ternana / Ternana Primavera, che beffa col Napoli!
Nutrizionista Greta Astorri Valentini

Ternana Primavera, che beffa col Napoli!

TERNANA: Alleori, Medini (36’st Fadl), Flavioni, Gagliardini, Boninsegni, Bernardini, Barbiero, D’Orsi (19’st Sernicola), Tedesco (12’st Salvemini), Battista, Tascone A disp: Marricchi, Terracciano, Carpignoli, Massimi, Nonni, Migliori, Pirro’, Del Magro All. Durante

NAPOLI: Contini, Girardi (14’st Lombardi), Guardiglio, Gaetano, Supino, Luperto, Bifulco (27’st Mangiapia), Palmiero (1’st Di Simone G.), Persano, Romano, Anastasio A disp: Gionta, Granata, Di Simone F., Selva, Negro, Cicerello All. Saurini

Arbitro: Capraro di Cassino

Reti: 16’st Persano (N), 40’st Boninsegni (T), 48’st Luperto (N)

Note: spettatori presenti 100 circa. Espulso il tecnico Durante (T) al 28’st per proteste. Ammoniti Supino, Tedesco, Gaetano

C’è il Napoli per la Primavera della Ternana alla ripresa del campionato dopo la sosta causata dalla disputa del Torneo di Viareggio. Avversario tosto quindi per i ragazzi di mister Fabrizio Durante che però questa mattina allo Strinati hanno dato battaglia. La prima chance della gara è per gli ospiti al 13′ con Persano che di testa su cross di Romano chiama Alleori alla parata. Alla mezz’ora Luperto salva sulla linea un tiro-cross di Bernardini direttamente da angolo e sul contropiede Romano da buona posizione spara alto. Un primo tempo molto bloccato non regala altre emozioni, la ripresa invece si apre con una grande opportunità per Tedesco che solo davanti al portiere tira addosso allo stesso. Al 5′ risposta degli azzurri con una  punizione di Gaetano sulla quale Alleori compie un miracolo respingendo il tiro. Al 10′ Persano si libera al limite dell’area e calcia, Alleori blocca a terra. Al 16′ Napoli in vantaggio: angolo di Romano e colpo di testa di Persano che insacca il gol dell’1 a 0. Le Ferette possono pareggiare al 24′ ma Salvemini lanciato da Medini trova di fronte a se Contini che con una grande parata salva i suoi. Il pari però si materializza al 40′, su cross di Gagliardini è Boninsegni con uno stacco magnifico a mettere in rete il meritato 1 a 1. La beffa arriva però al 93′ quando Luperto in spaccata batte Alleori e ragala tre punti immeritati al Napoli.

 

 

Riccardo Tommasi

Avatar