Home / Ternana / Ternana, Stefan Popescu: “Avellino? Non è la partita del riscatto…”
Nutrizionista Greta Astorri Valentini

Ternana, Stefan Popescu: “Avellino? Non è la partita del riscatto…”

TERNANA SERIEB Ai microfoni di www.calcioternano.it si presenta uno dei migliori in campo di sabato scorso contro il Latina ovvero Stefan Popescu. Il difensore, dopo essersi rotto il setto nasale sta giocando con un tutore in carbonio che gli consente di proteggere il volto “Con la mascherina non ho la possibilità di vedere a 180°, mi sto abituando a questa condizione, devo andare avanti cosi anche perchè mi da più sicurezza.” Per quanto tempo ancora dovrai portarla? “Penso per altre due/tre settimane poi deciderà il medico.” Anche con il naso rotto Popescu da sempre tutto in campo… “Si non ho avuto problemi a colpire di testa, non mi fa male e non mi da fastidio quindi posso giocare tranquillamente.” La sfida di Avellino per voi sarà quella del riscatto… “L’importante è raggiungere l’obiettivo dei 50 punti, non parlerei di partita del riscatto, è normale ci sono match più sfortunati ed altri meno. Adesso siamo concentrati sull’incontro del “Partenio”. I campani sono una squadra tosta, terzi in classifica, hanno un gran tifo. Cercheremo di portare a casa l’intera posta in palio e andiamo li a fare la nostra gara.” Qual è il morale della squadra? “Non abbiamo il morale  basso anche se si è perso contro il Latina, siamo stati sfortunati anche perchè le nostre azioni da gol ce le siamo create. Si deve migliorare e crescere sperando in una buona gara già da sabato prossimo.”

Alessandro Madolini

Alessandro Madolini