Home / Varie / Il Pallone d’Oro del calcio umbro 2015
Nutrizionista Greta Astorri Valentini
Luca Urbanelli premiato nella scorsa edizione

Il Pallone d’Oro del calcio umbro 2015

PALLONE D’ORO CALCIO UMBRO Torna il Pallone d’oro del calcio umbro. Appuntamento per giovedì 28 maggio presso il Centro Congresso Quattrotorri di Ellera per la settima edizione del galà organizzato dal Giornale dell’Umbria ed Infopress, in collaborazione con Umbria Tv e Radio Onda Libera.

I 12 CANDIDATI – A contendersi il Pallone d’oro del calcio umbro saranno i 12 giocatori scelti dai capitani e dagli allenatori in base alle preferenze raccolte dalla redazione sportiva del Giornale dell’Umbria. I 4 migliori giocatori della serie D sono l’attaccante della Voluntas Spoleto Manuel Candelori, il difensore del Sansepolcro Mattia Gennari, il centrocampista del Sansepolcro Giacomo Gorini e l’esterno del Gualdo Casacastalda Riccardo Pandolfi. I 4 migliori dell’Eccellenza sono invece l’attaccante del Città di Castello Gianluca Porricelli, il fantasista della Narnese Lorenzo Raggi, e gli attaccanti del Todi Lorenzo Tarpani e Alessandro Tascini. Per la Promozione A invece i più votati sono stati Mattia Sacco attaccante della Trasimeno e l’attaccante del Lama Gabriele Bartolucci. Due attaccanti a farla da padrone anche nel girone B di Promozione con Eros Sciaboletta dell’Olympia Thyrus e Filippo Cacciavillani del Petrignano i più gettonati.

Durante la serata una giuria speciale, composta da tutte le società di serie D, Eccellenza e Promozione e una giuria di giornalisti, eleggerà i 3 finalisti e, fra questi, il vincitore della settima edizione che verrà proclamato in diretta al termine della serata.

IL PREMIO DEL WEB – Non solo il Pallone d’oro ma anche quello del web. Potrete infatti scegliere il vostro preferito online all’indirizzo www.giornaledellumbria.it/pallonedelweb2015. Si potrà votare fino alle ore 13 di giovedì per scoprire il successore di Tiziano Pinazza che verrà premiato sul palco del Quattrotorri durante il gran galà.

PARTERRE DE ROIS – Alberto Zaccheroni tra gli ospiti d’onore della settima edizione. L’ex tecnico di Milan, Juve ed Inter, fino all’ultimo Mondiale alla guida della nazionale giapponese, salirà sul palco del per ricevere il premio alla memoria di Stefano De Nigris, alla presenza dei figli Francesca e Federico. Insieme a Zaccheroni verrà premiato il vice Giampaolo Colautti, figlio dell’ex tecnico del Perugia Mario, e ormai perugino di adozione con il riconoscimento “Dall’Umbria al Mondiale”. Premio “Rivelazione 2015” invece al tecnico del Carpi Fabrizio Castori dopo la splendida cavalcata che ha portato gli emiliani in serie A. Sul palco del Quattrotorri salirà anche il direttore dell’area tecnica del Sassuolo, Nereo Bonato. Sul fronte ospiti però le sorprese non finiscono qui…

RIBALTA TELEVISIVA – Il gran galà avrà inizio alle ore 19 con un buffet di benvenuto per gli ospiti. A partire dalle 21, dal palco del Quattrotorri, prenderà il via il galà che verrà trasmesso in diretta da Umbria Tv e Radio Onda Libera. Come nelle passate edizioni, anche quest’anno verrà riproposta la collaborazione con Sky Sport.

I MIGLIORI TECNICI – Il tecnico della Voluntas Spoleto Ezio Brevi, l’allenatore del Città di Castello Enrico Cerbella, il tecnico della Trasimeno Verino Baldoni e l’allenatore del Petrignano Fabio Cairoli sono i 4 allenatori che verranno premiati da Alberto Zaccheroni.

PREMI SPECIALI – Riservati al Perugia, in vista dei playoff che potrebbero regalare la serie A, e alla Ternana che venerdì sera ha chiuso la stagione centrando la salvezza.

PREMIO PIORICO – Come al solito poi verranno premiati anche i migliori talenti della categoria Juniores, Allievi e Giovanissimi, con il riconoscimento speciale in memoria del nostro indimenticato collega Stefano Piorico.

PREMIO MARINANGELI – A Vincenzo D’Angelo della Gazzetta, figlio del cantante Nino che salirà sul palco del Quattrotorri per ricevere il riconoscimento.

CENNI DI STORIA – Sono previsti circa 400 invitati. Negli anni si sono susseguiti sul palco del Pallone d’oro del calcio umbro, fra gli altri, i campioni del mondo Giancarlo Antognoni e Aldair, Andrea Mandorlini, Luigi Di Biagio, Stefano Colantuono, Eusebio Di Francesco, Serse Cosmi, Walter Novellino, Andrea Ranocchia, Antonio Candreva, Marco Parolo, Daniele Rugani, Francesco Magnanelli, Juanito Gomez, Fabio Bazzani, Davide Baiocco e Adalberto Grigioni.

Il Pallone d’oro del calcio umbro nasce nel 2009 ed ormai è diventato un appuntamento unico nel suo genere che conclude la stagione. I vincitori, in ordine cronologico, sono stati Lorenzo Tarpani, Matteo Pero Nullo, Claudio Missaglia, Marco Marri, Adnane Essoussi e Luca Urbanelli. Per conoscere il vincitore dell’edizione 2015 appuntamento a giovedì 28.

Alessandro Madolini

Alessandro Madolini