Home / Promozione / Orvietana-Bevagna 2-1, i biancorossi tornano a festeggiare
Accademia Rousseau
Orvietana, pareggio nell'amichevole con la Sinalunghese

Orvietana-Bevagna 2-1, i biancorossi tornano a festeggiare

ORVIETANA-BEVAGNA Tabellino e cronaca del match

ORVIETANA: Perquoti, Frellicca, Vergari, Gimelli, Di Girolamo, Ceccarini, De Francesco, Tonelli (33’st Ammendola), Cochi (27’st Tiberi), Monesi, Bartoli (13’st Mollichella). A disp.: Tailli, Guida, Tatta, Fini. All.: Nardecchia.

BEVAGNA: N. Lolli, Taccucci, Bertini (22’st K. Lolli), Bastioli, Spigarelli, Finauro, Ceccarani (11’st Memaj), Gramaccioni (36’st Armadoro), Brunelli, Fedeli, Angelantoni. A disp.: D. Cagnazzo, Pieroni, Paci, F. Cagnazzo. All.: Bordini.

ARBITRO: Nardi di Terni (Margheriti di Terni – Servillo di Terni).

RETI: 2’st Cochi (O), 26’st rigore De Francesco (O), 38’st Brunelli (B)

Torna a far festa l’Orvietana sul proprio campo superando a fatica il Bevagna fanalino di coda della graduatoria. Una vittoria comunque sudata per i ragazzi di Nardecchia i quali si sono ritrovati di fronte una compagine attrezzata per saper colpire gli avversari nelle circostanze manifestatisi. Sono comunque tre punti preziosi che consentono ai biancorossi di accorciare a meno due dalla vetta occupata dall’Atletico Orte. Al 14’ De Francesco  riceve sulla fascia e mette in mezzo un traversone che attraversa lo specchio della porta e finisce tra le braccia di Lolli. Ancora  pericolosi i padroni di casa con Bartoli  che lascia partire uno spiovente dal limite dell’area: Lolli si supera e manda alto sopra la traversa. Gli ospiti insidiosi con Brunelli al 21’ che entra in area, cerca di girarsi ma e’ chiuso da Gimelli e Frellicca. Sugli sviluppi del calcio d’angolo  è Ceccarani dal limite dell’area a tirare altissimo sopra la traversa. Bevagna ancora in avanti al 33’ con Gramaccioni il quale riceve palla e centralmente dal limite dell’area lascia partire un gran tiro che il sempre attento Perquoti devia sopra la traversa. In due occasioni è poi Angelantoni che ci prova,prima di testa  e poi con il sinistro,ma senza fortuna. Si rivede l’Orvietana al 43’ che guadagna una punizione dal limite. Sulla palla vanno in tre,parte prima Monesi e poi De Francesco ,ma e’ Tonelli a calciare un filtrante in area per lo stesso De Francesco.Bello lo schema ma non la conclusione. Finisce in attacco l’Orvietana,ancora con De Francesco imbeccato da Monesi.Senza recupero,l’arbitro manda tutti a riposo sul risultato equo di 0 a 0. È al 2’ della ripresa che Cochi sblocca il risultato: De Francesco lo trova orizzontalmente sulla tre quarti,entra in area e con un tocco morbido supera il portiere. Il vantaggio scuote i padroni di casa che in piu’ riprese, col solito De Francesco,sfiora il raddoppio. Il Bevagna risponde col neo entrato Memaj su punizione,che non impensierisce però Perquoti. È l’Orvietana che raddoppia al 26’ con De Francesco,che conquista e realizza un calcio di rigore. Rasoiata alla destra del portiere e palla in rete. Non ci stà il Bevagna  e sfiora il gol con Brunelli al 35’,che impatta di testa  una palla splendidamente calciata su punizione da Memaj: Perquoti  respinge dalla breve distanza. Al 38’ accorcia le distanze il Bevagna con un colpo di testa di Brunelli,pronto ad intervenire su una precedente grande parata dello stesso

Si ringrazia la collaborazione di Irene Biancarini

 

 

Tommaso M. Ferrante

Avatar