Home / Ternana / Ternana, le pagelle dei centrocampisti
Accademia Rousseau

Ternana, le pagelle dei centrocampisti

TERNANA  Terminato il 2015 e con esso il girone di andata del campionato di serie B, è tempo di bilanci in casa rossoverde. A seguire le pagelle dei centrocampisti della rosa allenata da mister Breda, assegnate dalla redazione di calcioternano.it

Belloni 6 Chiude con due gol all’attivo e l’ultima porzione di torneo con poche apparizioni, convince a fasi alterne anche se è prezioso quando trova lo spunto personale

Busellato 6 Si carica di dodici ammonizioni che gli valgono due giornate di squalifica. Un dato che testimonia l’aggressività, a volte anche eccessiva, profusa sul terreno di gioco dote già mostrata nella precedente esperienza a Cittadella

Coppola 5,5 Ci si aspettava sicuramente di più dal centrocampista che detiene il CV più altisonante di tutto l’organico. I problemi fisici avvertiti non lo hanno di certo agevolato

Falletti 7 il migliore. Non ci sono dubbi: prestazioni convincenti, reti pesantissime ed alcune di rara bellezza. Ha trovato continuità e fiducia ossia elementi essenziali per mostrarsi protagonista dinanzi al palcoscenico cadetto

Furlan 6,5 Decisivo nel momento del bisogno ossia quando c’era di incassare punti pesanti come contro Bari e Latina. In fase calante nelle ultime gare di campionato chiuso anzitempo causa espulsione maturata con la Virtus Lanciano

Grossi 5,5 Utilizzato con il contagocce ed in alcuni casi reinventato in ruoli a lui meno congeniali (trequartista centrale, intermedio destro o terminale offensivo centrale). Nel complesso spicca la prestazione positiva contro il Como in un contesto comunque non del tutto soddisfacente

Palumbo 6 Una magia permette alle Fere di espugnare il Piola di Vercelli. Si ripete la settimana successiva contro il Como, forse meriterebbe più spazio di quello avuto fin qui

Signorelli 5 Delude le aspettative. Probabilmente è il calciatore che ha reso meno di quanto ci si poteva attendere per qualità a disposizione mostrare ad Empoli. Frenato da un infortunio con la speranza che possa tornare ai suoi livelli nel nuovo anno in arrivo

Tascone sv

Zampa 5,5 incaricato di tessere la manovra avvolgente in cabina di regia si ritrova spesso in difficoltà nella fase di circolazione palla soprattutto in situazioni di inferiorità numerica a centrocampo. Piuttosto efficace nello stacco di testa nonostante la statura non elevatissima

Tommaso M. Ferrante