Home / 1°, 2° Categoria / OSG Bosco Juniores, Luca Petrucci: “Campionato di livello, soddisfatto dei ragazzi!”
Nutrizionista Greta Astorri Valentini

OSG Bosco Juniores, Luca Petrucci: “Campionato di livello, soddisfatto dei ragazzi!”

OSG BOSCO JUNIORES JUNIORES Altro campionato di vertice per la formazione Juniores dell’Oratorio San Giovanni Bosco, purtroppo per il secondo anno di fila il sogno Regionale A1 si infrange ai play-off. Il tecnico Luca Petrucci, intervenendo al taccuino di www.calcioternano.it traccia il bilancio della stagione appena andata in archivio.

Uscita ai play-off questa volta in semifinale contro l’Atletico Orte. Che cosa non è andato per il verso giusto?

“Sicuramente non partivamo con i favori del pronostico  soprattutto in virtù dei numerosi fuori quota  “scesi” per questa partita dalla prima squadra dell’Atletico Orte, che ha dominato il campionato di Promozione, ma nonostante tutto siamo sempre stati  in  partita fino al triplice fischio finale, condannati solo da un episodio che ha girato a loro favore.”

Che campionato è stato quello andato in archivio?

“Direi un ottimo campionato in cui quattro squadre, noi, Atletico Orte, Amerina e Narnese si sono staccate su tutte le altre e si sono date battaglie fino alla fine senza mai mollare di un centimetro. ”

Veramente l’Amerina (prima classificata) e la Narnese (vincitrice dei play-off) erano le squadre più forti?

“Chi vince ha sempre ragione, quindi onore e complimenti  a loro, anche se io resto davvero soddisfatto del nostro campionato.”

La prima squadra dell’ O.S.G Bosco è salita di categoria merito anche ai tanti bravi fuoriquota. Questo è sintomo che nella società gialloblu si sta lavorando bene nel settore giovanile…

“Vedere che cinque ragazzi che lo scorso anno avevo nella Juniores sono stati protagonisti assoluti di una cavalcata trionfale in prima squadra è stato un motivo di grandissima soddisfazione da parte mia e sapere che anche per  la prossima stagione  la Società, il nostro espertissimo direttore Ciani e  il mister Porrazzini, con cui ho instaurato un ottimo rapporto di stima e collaborazione, puntino ancora su alcuni ragazzi che ho avuto alle mie dipendenze nel campionato appena trascorso, mi inorgoglisce e mi rende davvero felice.”

Per il prossimo anno che Juniores sarà e quali saranno gli obiettivi stagionali?

“L’obiettivo è senza dubbio quello di poterci ripetere nel disputare un ottimo campionato,  ma soprattutto quello di poter far “salire” quanti più ragazzi possibili in prima squadra, perché sono del parere che una società seria, competente e organizzata non possa prescindere da un ottimo settore giovanile alle spalle,  in qualsiasi categoria si militi.”

Alessandro Madolini

Alessandro Madolini