Home / 1°, 2° Categoria / Macchie, Luigi Stoiadinovich ‘Vogliamo dare più gioie ai tifosi’
Nutrizionista Greta Astorri Valentini

Macchie, Luigi Stoiadinovich ‘Vogliamo dare più gioie ai tifosi’

Seconda categoria girone E intervista a Luigi Stoiadinovich.

Il Macchie del tecnico Gentili ha chiuso il torneo di andata a quota 11 punti. Nell’ultimo turno di campionato, la formazione biancoverde, ha battuto per 2 a 1 l’Allerona. Al taccuino di calcioternano.it il capitano Luigi Stoiadinovich ci ha parlato del match e degli obiettivi futuri: “Domenica è stata una partita tranquilla e gradevole. L’Allerona si è dimostrata una squadra ben attrezzata e organizzata, fortunatamente noi siamo scesi in campo con determinazione e  voglia di vincere. Il rigore sbagliato nel primo tempo dagli avversari ci ha dato la speranza e la convinzione che sarebbe stata la nostra giornata. Sono sicuramente dei punti fondamentali che ci danno morale. Sapevamo già dalla preparazione che sarebbe stata una stagione difficile, soprattutto perchè necessitavamo del del tempo per far maturare i nostri giovani. Abbiamo molti giocatori nati tra il 1998 e il 2000, con molte qualità, ma poche o nessuna esperienza nelle prime squadre. Adesso si iniziano a vedere i risultati. Molti punti li abbiamo persi proprio per dei peccati di malizia. Dopo aver indossato per tre stagioni la maglia biancoverde, l’anno scorso ho scelto di provare l’esperienza laziale con l’Ortana (Prima categoria) soprattutto per esigenze organizzative, facendo il pendolare Roma-Narni, ma questa estate sono stato contattato dal mister Gentili, già mio allenatore ad Orte, che mi ha spiegato il progetto che voleva sposare a Macchie. La società vuole riavvicinare la gente alla squadra, riempire gli spalti come quando si vinsero i campionati e creare un clima familiare tra squadra e paese, pieno di gente fantastica e di cuore. Per cui, in massa, come gruppo unito di 7/8 abbiamo deciso di fare questa esperienza, perché era una sfida che ci allettava: far crescere i tantissimi giovani e far divertire i tifosi che ci seguono. Gli obiettivi per il 2017?  Ci prefissiamo di continuare il nostro programma di crescita sia individuale che collettivo e donare più gioie e totalizzare più punti di quanti siamo riusciti a dare ai nostri tifosi in questo anno, sperando di mettere delle basi solide, di giocatori e di affetto da parte di chi viene a seguire le partite, per poter disputare un ottimo torneo nell’anno prossimo” 

Alessandro Madolini

Alessandro Madolini