Home / Ternana / Ternana, le ultime sulla Spal di Leonardo Semplici
Nutrizionista Greta Astorri Valentini
Ternana-Spal, estensi in Serie A se..
foto spalferrara.it

Ternana, le ultime sulla Spal di Leonardo Semplici

Ternana, le ultime sulla Spal di Leonardo Semplici

La sconfitta di Vercelli (netta e meritata) è stata inaspettata in casa biancazzurra visto che la Spal (autentica rivelazione visto l’obiettivo iniziale della salvezza) aveva inanellato sette risultati utili con diverse vittorie che hanno fatto sognare la gente. Stadio in casa, infatti, va sempre vicino al tutto esaurito con oltre 7000 spettatori di media e anche con la Ternana alcuni settori tipo la curva ovest sono già sold out dal primo giorno di vendita. In casa la Spal è meno compatta che in trasferta perché attacca sempre ma concede anche. 3-5-2 modulo sicuro. Non ci sarà Gasparetto che sconterà la seconda delle sue tre giornate di squalifica. Quindi davanti a Meret, i tre di difesa saranno Bonifazi, Vicari e Giani con silvestri a disposizione mentre Cremonesi sarà ancora fuori. A centrocampo sulle fasce (che sono il punto di forza della squadra assieme alle ripartenze in contropiede) ci saranno Lazzari e Beghetto che a Vercelli hanno faticato visti i continui raddoppi di marcatura. Poi Schiattarella (leader carismatico) mezzo destro, Castagnetti perno centrale e mezzo sinistro Mora, con Arini che sarà valutato a causa di un problema al polpaccio ma che, ieri, si è allenato regolarmente. Davanti ovviamente Antenucci è inamovibile e non c’è bisogno di presentazioni, mentre nelle ultime ha giocato titolare Zigoni però mi sento di dire che un Finotto potrebbe avere una possibilità da titolare con Cerri per l’ennesima volta in panchina

Si ringrazia per la collaborazione Alessio Duatti de “La Nuova Ferrara”

Tommaso M. Ferrante

Avatar