Home / Futsal / Falconara-Ternana Unicusano Femminile 1-2, bis rossoverde al PalaBadiali
On TV
Ternana Femminile, la prima gioia di Alice Angeletti
Foto Luca Pagliaricci

Falconara-Ternana Unicusano Femminile 1-2, bis rossoverde al PalaBadiali

Falconara-Ternana Unicusano Femminile 1-2, bis rossoverde al PalaBadiali

Una doppietta di Pamela Presto decide il match del PalaBadiali nel turno infrasettimanale della quarta di andata

Tabellino e cronaca di Falconara-Ternana Unicusano Femminile:

FALCONARA Brugnoni, Costantini, Luciani, Rossi, Rocio; Bertotti, Luciani, Scaloni, Veroni

TERNANA UNICUSANO: Mascia, Presto, Renatinha, Brandolini, Neka; Trumino, Coppari, Angeletti, Torelli, Lorenzoni

RETI 3′ e 10′ pt Presto, 7’st Luciani

Seconda affermazione consecutiva per la Ternana Unicusano Femminile. Una doppietta di Pamela Presto ha deciso la sfida del turno infrasettimanale odierno. Non è stato semplice superare le “Citizens” in virtù di una fase difensiva piuttosto accorta. Un rombo composto, dalle calciatrici di movimento, piuttosto stretto. Nonostante ciò le Ferelle con pazienza e perseveranza sono riuscite ad imporre la maggiore tecnica e qualità nelle giocate. Alla lunga poi, il Falconara, ha concesso metri e spazio da accattare azionando le ripartenze ospiti.

Andiamo con ordine partendo dal minuto 3. Da un calcio d’angolo nasce il vantaggio della Ternana: Pamela Presto irrompe sulla sfera ed insacca tra il tripudio del popolo rossoverde. I minuti seguenti trascorrono con il medesimo copione: Neka e compagne al giro palla e le opposte marchigiane ad evitare di concedere pertugi. C’è poco da fare al 10’ quando Renatinha appoggia a Presto la quale scarica un diagonale imprendibile per Brugnoni.

A questo punto il Falconara tenta una tiepida reazione e si affida ad un piazzato di Rocho, neutralizzato dall’attenta Mascia. Chi invece si sente il sinistro caldo è la “solita” Renatinha. La funambolica giocatrice rossoverde dapprima viene anticipata dall’estremo di casa.

Successivamente sfiora il montante (17’) a seguito di un tracciante tentato dalla media distanza. Infine serve a Presto la palla della possibile tripletta: la numero cinque stavolta viene fermata dal portiere biancazzurro.

Ad inizio ripresa il Falconara si rende minaccioso con Luciani in due occasioni: nella prima Mascia devia in angolo. Successivamente, la numero dieci, fallisce la chance da posizione defilata. Nel mezzo un contropiede azionato da Renatinha ma non finalizzato dalle compagne di squadra.

E’ il miglior momento delle biancazzurre che premono alla ricerca del gol il quale arriva al 7′ per merito di Luciani. Il diagonale dalla destra si infila sul palo opposto difeso da Mascia.

Nei minuti seguenti la Ternana potrebbe andare ancora in rete. In ben tre circostanze Adamatti sfiora la marcatura personale. Poi è Presto, a seguito di un numero di alta scuola, ad accarezzare il montante. Al triplice fischio la gioia degli oltre 40 supporters rossoverdi, i quali salutano le loro beniamine con un lungo applauso

Tommaso Ferrante