Home / Promozione / Montefranco, Giuseppe Marino ‘Ambiente e società sani’
On TV
Montefranco, Giuseppe Marino 'Ambiente e società sani"

Montefranco, Giuseppe Marino ‘Ambiente e società sani’

Montefranco, Giuseppe Marino ‘Ambiente e società sana’

L’attaccante verdeviola ha  segnato il primo gol nella gara vinta contro la Clitunno

Primo successo in questo campionato per il Montefranco. La squadra del tecnico Lucio Mauri è riuscita a battere, sul proprio campo e per 3-0, la Clitunno. L’attaccante Giuseppe Marino, al taccuino di www.calcioternano.it, ci ha raccontato il match. “La gara di domenica è stata molto dura e faticosa. Loro sono una squadra molto esperta ma entrambe le compagini avevano bisogno di punti. Per la prima volta in questo torneo il mister  è riuscito ad avere a disposizioni diversi giocatori importanti come Federico Giubilei ed Alessandro Serafini. Ora aspettiamo il rientro di Michele Falchi, cosi il tecnico, potrà scegliere varie soluzioni la domenica.” 
Marino ha portato in vantaggio la sua squadra. “Il mio gol è nato da una bella ripartenza, nel quale il giovane Dwjavuara ha servito una gran palla a  Tavoloni poco sopra la trequarti sinistra. Sono scattato sulla fascia destra e una volta servito il pallone l’ho fatto rimbalzare, poi ho calciato sul palo opposto quasi sotto l’incrocio”
La scelta di vestire la casacca del Montefranco. “Sono un nuovo arrivato, ho scelto questa società perché dopo essere andato via da Campitello ho ricevuto la chiamata di mister Mauri e di capitan Alessandro Toretti. Quest’ultimo lo conosco molto bene e lo stimo moltissimo sia come calciatore che come persona. Appena mi hanno cercato non ci ho pensato due volte e ho detto di si. E’ stata la scelta più giusta che potessi fare.  Ho trovato un ambiente ed una società sani, una sorta di famiglia, composto da un gruppo dirigenti e giocatori eccezionali. 
Gli obiettivi futuri. “Ora che tutto il gruppo è a disposizione possiamo giocarcela  a viso aperto con le altre formazioni di Promozione. Domenica è stata una dimostrazione, abbiamo disputato un ottimo match giocando palla a terra.” 

Alessandro Madolini

Alessandro Madolini