Home / Futsal / Clt-Ponte San Lorenzo 3-2, derby ternano ai padroni di casa
On TV
Clt-Ponte San Lorenzo 3-2, derby ternano ai padroni di casa

Clt-Ponte San Lorenzo 3-2, derby ternano ai padroni di casa

Clt-Ponte San Lorenzo 3-2, derby ternano ai padroni di casa

I padroni di casa conquistano il secondo successo stagionale

Il derby ternano, tra Circolo Lavoratori Terni e Ponte San Lorenzo, è stato vinto dagli aziendali per 3-2. Sul risultato finale, però, pesano delle decisioni arbitrali che hanno penalizzato la squadra allenata da Lauderi. La partita, disputata al palasport di via Di Vittorio e che ha avuto una buona cornice di pubblico, è stata, a tratti, ricca di spunti tecnici ma anche molto nervosa. Al 5’ passa in vantaggio il Clt con Martini che, con precisione, infila la palla nell’angolino basso. Neppure il tempo di riprendere il gioco, che Dotto, ruba la sfera all’avversario a metà campo, fa tutto da solo, salta l’intero pacchetto difensivo, per il pareggio, 1-1. All’8’ ancora Dotto sugli scudi, l’estremo difensore gialloblù si salva in angolo. Al 10’ assist di Dotto per Almadori, che non ha difficoltà a segnare, 1-2. La compagine narnese continua a premere sull’acceleratore e il giovane Pernazza, in contropiede, s’invola verso la porta avversaria e all’interno dell’area di rigore è atterrato.

I direttori di gara, ammoniscono il portiere Chiappalupi e non concedono, tra la contestazione, il penalty. Caromani del Clt, al 17’, è espulso, il Ponte San Lorenzo non sfrutta la superiorità numerica, e al 20’ subisce il gol del pareggio, su assist di Rulli per Martini, 2-2. L’ultima occasione capita a Viva su punizione poco fuori dall’area di rigore. Secondo tempo al piccolo trotto. Al 5’ Francesco Persichetti si ritrova solo davanti al portiere Colasanti, che ha sostituito Saleppico, bravo ad allontanare la minaccia. Al 12’ ci prova Dotto, il tiro è da dimenticare, e 2’ dopo Aneballi ha l’opportunità per riportare in vantaggio gli ospiti, Mustafa, esce con coraggio e salva la capitolazione. Al 22’ calcio di rigore per il Clt, per un presunto fallo di mano, s’incarica Bernardini che centra il bersaglio, 3-2. La sfida si avvia alla conclusione senza altri sussulti e alla fine esultano gli aziendali, che conquistano la seconda vittoria del campionato. Un successo importante in previsione futura per i ragazzi di Silvi. Delusione e rabbia per gli ospiti, per una sconfitta non meritata.

Circolo Lavoratori Terni: Chiappalupi, Bernardini, Marconi, Rulli, Francesco Persichetti, Caromani, Rossini, Viva, Testa, Martini, Mellini, Filippo Persichetti, Mustafa. Allenatore Silvi.

Ponte San Lorenzo: Listanti, Rossi, Almadori, Dotto, Baldelli, Saleppico, Giogli, Aneballi, Pernazza, Colasanti. Allenatore Lauderi.

Arbitri Pioli e Dottori

Reti 5’ pt Martini, 6’ pt Dotto, 10’ pt Almadori, 22’ pt Martini, 22’ st Bernardini (rigore)

 

 

 

 

 

Tommaso Ferrante