Home / Promozione / Montefranco, la pagella commentata del girone di andata
Nutrizionista Greta Astorri Valentini
Montefranco, la pagella commentata del girone di andata

Montefranco, la pagella commentata del girone di andata

La pagella commentata del girone di andata del Montefranco

Montefranco, la pagella commentata del girone di andata

MONTEFRANCO Voto 6.5 Va detto subito che se avessimo dovuto fare le pagelle un mese fa, la valutazione sarebbe stata sicuramente superiore. A Montefranco la politica resta sempre la stessa: pochissime spese e la passione a fare da motore. Quello che è emerso dal cammino dei verdeviola è che, dopo la salvezza ottenuta ai play out nella passata stagione, la squadra si è consolidata nel torneo di Promozione. Oltre ad essere una compagine ostica da affrontare sul proprio campo (con il Foligno ad esempio è arrivato un ko “solo” per 0-2, risultato più che dignitoso al cospetto dei Falchetti), anche in trasferta sono arrivati grandi sorrisi. I successi di Giove e Cascia hanno un peso specifico importante, ma anche il pari di Assisi è stato pesante.

Montefranco, un finale di girone di andata da rivedere

La vittoria in rimonta nell’anticipo del sabato pre Ternana-Perugia, arrivata contro la Nuova Gualdo Bastardo, aveva messo il Montefranco in una posizione ottima. Infatti i tre punti che furono firmati dal gol nel finale di Toretti mandarono i verdeviola a 17 lunghezze con tre gare ancora da giocare prima della sosta. Play out da mantenere distanti quindi, ma nel trittico conclusivo sono arrivate tre sconfitte e zero gol fatti. Perdere in casa con la Ducato ci può stare, mentre i ko di Campitello e Todi hanno lasciato più amaro in bocca visto che erano scontri diretti. Il Montefranco è comunque artefice del proprio destino e nel girone di ritorno è pronto a dare battaglia.

Riccardo Tommasi

Avatar