Home / Ternana / Avellino-Ternana, tra emergenza e novità importanti per entrambe
Accademia Rousseau
Ternana-Avellino, i precedenti al Liberati
Ternana Avellino

Avellino-Ternana, tra emergenza e novità importanti per entrambe

Le due squadre si affronteranno giovedì sera allo stadio Partenio Lombardi

Avellino-Ternana, tra emergenza e novità importanti per entrambe

Si torna in campo, seppur per l’ultima volta, nel 2017. Ad Avellino i ragazzi di Novellino e quelli di Pochesci di fronte in una sfida che, potrebbe permettere di congedarsi con tre punti pesanti in ottica classifica. Emergenza confermata in casa irpina seppur con una novità. Il laterale Pierre Ngawa è rientrato in gruppo. Di conseguenza la sua convocazione non dovrebbe essere in discussione. Davanti a Radu confermata la difesa, causa diverse assenze, di La Spezia: Pecorini-Migliorini-Kresic e Marchizza. L’unica variabile potrebbe essere rappresentata dal rientro di Rizzato e contestuale dirottamento di Marchizza al posto di Kresic. Lunga la lista degli indisponibili: Gavazzi, Lasik, Morosini, Castaldo, Laverone, Assencio, Suagher (squalificato).

Avellino-Ternana, i dubbi di Novellino

Differenziato per Matteo Ardemagni il quale dovrebbe stringere i denti ed esserci. La nota dolente odierna è rappresentata dalla contusione al ginocchio subita da Di Tacchio, le cui condizioni saranno valutate nelle prossime ore. Gli irpini potrebbero presentarsi con un 4-2-3-1 dove D’Angelo andrebbe ad agire da trequartista un pò atipico.

Avellino-Ternana, i dubbi di Pochesci

Il rientro  di Martin Valjent rappresenta un vero toccasana per la difesa priva di Gasparetto e Signorini. Ci sarà da capire se verrà utilizzato da terzino o centrale. A quel punto si aprirebbe il ballottaggio tra Vitiello e Marino. Non sarebbe neppure da escludere un Vitiello-Valjent-Marino-Favalli e Ferretti inizialmente in panchina. Da valutare Defendi, il quale ha svolto differenziato. In tal caso Varone pronto alla sostituzione. In attacco Finotto dovrebbe sopperire all’assenza dello squalificato Carretta

Tommaso M. Ferrante