Home / Futsal / Ternana femminile, il bilancio alla pausa invernale
Autoconcessionario Paci
Ternana femminile, il bilancio alla pausa invernale
Foto Luca Pagliaricci

Ternana femminile, il bilancio alla pausa invernale

Il bilancio alla pausa femminile delle rossoverdi guidate da Marco Shindler

Ternana femminile, il bilancio alla pausa invernale

Undici vittorie sul campo (dieci ufficialmente), un pareggio e quattro sconfitte. Ad una tornata dalla pausa la Ternana Femminile si appresta a preparare la trasferta contro Città Di Thiene. Sulla carta gara abbordabile, quanto fondamentale per conquistare in quarto posto in ottica “Final Eight” di Coppa. Se escludiamo le prime quattro gare di andata (compresa quella persa a tavolino contro il Falconara) il bilancio, di per se già più che positivo, è davvero sorprendente

Ternana femminile, dalle difficoltà alle risorse interne

Dalle difficoltà emergono le risorse. E’ già perchè per gran parte del girone di andata la rosa contingentata, ha apportato delle conseguenze dal punto di vista della rotazione. Ed ecco che sono emerse nuove risorse per le Ferelle. Giovani promettenti entrate ormai nel roster della prima squadra. Dalla conferma di Ludovica Coppari fino ad Alice Angeletti, Elisa Torelli. Entrambe si sono tolte la grande soddisfazione di andare a segno in gare ufficiali. Entrambe rappresentano un patrimonio per il prossimo futuro

Ternana, gruppo solido e tifosi in evidenza

Gruppo solido e compatto. Nelle prime gare l’esperienza di Pamela Presto e Neka ha trascinato le rossoverdi quando c’era bisogno di dare qualcosa in più. Le giocate di Renata, arrivata a quota 20, le parate di Mascia. Infine gli innesti di Valeria e Talita Bianchi nel consolidare e dare maggiore spessore al quintetto base di Shindler. In tutto ciò non potevano mancare i tifosi presenti ad ogni latitudine e capaci di spingere la Ternana Femminile oltre ogni ostacolo.

Ternana, i numeri sono dalla parte delle rossoverdi

Sei turni consecutivi di imbattibilità: cinque vittorie ed un pareggio. Inoltre, nelle ultime undici gare, nove affermazioni, un pari ed una sola sconfitta. Infine, sempre ufficialmente, cinque vittorie fuori casa di seguito. Cosa aggiungere? Chiudere il girone con i tre punti a cospetto del fanalino di coda iniziando con il piede giusto il 2018!!!

Ternana, tre punti in meno per le Ferelle

Alla resa dei conti ci sarà da considerare la decisione del Lokrians. La società calabrese ha infatti annunciato di non proseguire l’attività stagionale. Di conseguenza il successo maturato dalle rossoverdi non sarà computato ai fini della classifica. Naturalmente tutte le formazioni di massima serie che hanno ottenuto l’intera posta in palio saranno coinvolte da tale decisione. Tre punti da scomputare, ad esempio, a Kick Off, Real Statte, Lazio e Cagliari dirette avversarie al miglior posizionamento in ottica “Final Eight”

 

Tommaso Ferrante