Home / Futsal / Ternana Femminile, le pagelle rossoverdi della sfida con il Falconara
Dott.ssa Greta Astorri Valentini
Ternana Celebrity, le amichevoli pre campionato delle rossoverdi
foto Luca Pagliaricci

Ternana Femminile, le pagelle rossoverdi della sfida con il Falconara

Le pagelle delle giocatrici della Ternana Femminile dopo la sfida con il Falconara

Ternana Femminile, le pagelle rossoverdi della sfida con il Falconara

Il successo per 5-1 di ieri sera sul Città di Falconara ha confermato la Ternana Femminile al quarto posto in classifica. Le Ferelle hanno disputato un’ottima gara ed il risultato forse poteva essere anche più ampio. Tutte positive quindi le prove della giocatrici rossoverdi, con sorprese ed importanti conferme.

Ternana Femminile, le pagelle delle rossoverdi

MASCIA 7 Il Falconara non si presenta molte volte dalle sue parti, ma quando lo fa il portierone rossoverde è presente. Sul gol di Marcella poco può, per il resto non passa nulla, neanche il tiro libero nel finale.

JESSIKA MANIERI 7.5 Sta prendendo velocemente confidenza con il pallone. Sontuoso il gol del momentaneo 4-1 realizzato con un pallonetto da breve distanza che è una delizia per gli occhi.

BRANDOLINI 6.5 Parte nel quintetto titolare e inizia subito forte. In una squadra di stelle brasiliane il suo apporto è senza dubbio incisivo.

VALERIA SCHMIDT 7.5 E’ già diventata un punto fermo dello scacchiere tattico di mister Shindler. Quantità e qualità, con una visione di gioco che in poche hanno in Serie A.

PRESTO 7 C’è poco da aggiungere rispetto a quanto detto in passato. E’ una roccia in difesa e offre delle ripartenza in velocità che spesso lasciano esterrefatti.

RENATINHA 9 Tripletta per ogni gusto. Gol di destro, di sinistro e di potenza. Stavolta però non ci soffermiamo sulla sua concretezza sotto porta, ma è giusto menzionare lo spirito di sacrificio. Recupera una quantità industriale di palloni ed è la prima a rientrare per difendere. Un esempio di abnegazione da seguire.

NEKA 6.5 Minutaggio non alto per il capitano, ma ci può stare visto che ha dato tantissimo finora in stagione. Quando entra in campo la delicatezza del suo tocco è lampante.

COPPARI 6.5 Dopo il pesantissimo gol di Barletta ripete una buona prestazione anche contro il Falconara.

BIANCHI 6.5 Continua il processo di crescita di Talita. Ogni partita i miglioramenti sono evidenti.

BISOGNIN 7 A distanza di mesi lo speaker Racioppa è tornato ad urlare il suo nome al Pala di Vittorio. Un gol molto importante per il risultato e per la giocatrice stessa.

TRUMINO 8 Il voto alto se lo merita tutto. Entra in campo a tre minuti dalla fine e dopo pochi secondi para con una tranquillità da veterana un tiro ravvicinato molto pericoloso. Il direttore di gara la punisce con un rosso per mano fuori area che a termini di regolamento può anche starci, ma forse con un pizzico di buon senso visto il risultato ed il momento poteva essere evitato. Fatto sta che il calcio regala emozioni positive e negative e nel post gara l’abbraccio del popolo rossoverde alla giovanissima classe 2000 e ternana doc, in lacrime per l’accaduto, onestamente vale più dei tre punti conquistati.

Riccardo Tommasi