Home / Ternana / Ternana, un inizio 2018 da incubo per i rossoverdi
Almanacco Calcio Ternano
Ternana, un inizio 2018 da incubo per i rossoverdi

Ternana, un inizio 2018 da incubo per i rossoverdi

I rossoverdi sono usciti sconfitti nel match casalingo contro l’Entella

Ternana, un inizio 2018 da incubo per i rossoverdi

Mai così male, mai così in basso. Al momento la Ternana sta vivendo la sua peggior stagione dal ritorno in Serie B. Appena 22 punti all’attivo, ultimo posto in graduatoria come mai era capitato alla venticinquesima giornata. Anche lo scorso anno, dove sembrava la strada segnata, alla quarta di ritorno i rossoverdi potevano vantare una lunghezza in più. C’è un altro dato piuttosto allarmante. Dalla ripresa ad oggi le Fere hanno ottenuto un punto in quattro gare. Un inizio 2018 da incubo considerando anche i campionati pregressi. Il risultato migliore venne raggiunto con Attilio Tesser alla guida. Eravamo nel torneo 2014/2015 e, nel filotto citato, la Ternana conquistò tre vittorie ed un ko. Come detto, primato negativo al momento, per la coppia Pochesci-Mariani avvicendati nello scorcio di riferimento

Ternana, ultimo posto anche nel 2018

Il passo falso maturato contro l’Entella ha consentito ai liguri di scavalcare le Fere nella speciale graduatoria. Infatti, per i ragazzi di Aglietti, si è trattata della prima vittoria nel nuovo anno dopo tre rovesci di seguito. Inoltre, i rossoverdi, rimangono gli unici a non aver conquistato, almeno una volta, l’intera posta in palio nel 2018. Numeri emblematici di una situazione assai delicata.

 

Carlo Ferrante