Home / Ternana / Brescia-Ternana, doppio retroscena sulle panchine
Brescia-Ternana, doppio retroscena sulle panchine

Brescia-Ternana, doppio retroscena sulle panchine

Si sono affrontate nel pomeriggio di ieri la compagine lombarda e quella dei rossoverdi

Brescia-Ternana, doppio retroscena sulle panchine

Si sono affrontate sul campo, nel pomeriggio di ieri, le compagini di Brescia-Ternana. Al termine del match i padroni di casa sono stati capaci di superare i rossoverdi, (3-1 il punteggio ndr) al terzo ko di fila sotto la gestione di Ferruccio Mariani. La sfida assume un’importanza preponderante per il tecnico Roberto Boscaglia. Secondo quanto riporta l’esperto di mercato Alfredo Pedullà il patron Cellino, era pronto all’ennesima svolta in panchina, in caso di risultato diverso dalla vittoria. Sulle tribune del Rigamonti erano infatti presenti Claudio Foscarini e Vincenzo Torrente. Due possibili candidati, oltre ad Ivo Pulga, in caso di esonero bis. Lo stesso Pedullà, fa il punto della situazione in casa rossoverde. Patron Bandecchi, almeno per ora, conferma la fiducia al tecnico nonostante errori difensivi che imporrebbero l’arrivo di un allenatore più esperto. La salvezza delle Fere è ora appesa ad un filo, in virtù dell’ultimo posto in graduatoria. Inoltre una distanza ancora più acuita dalle contendenti alla permanenza ed i tre scontri diretti archiviati con zero punti

 

Tommaso M. Ferrante