Home / Futsal / Libertas Tacito Terni, Emanuele Poddi ‘E’ stata una stagione stupenda’
Dott.ssa Greta Astorri Valentini
Libertas Tacito Terni, Emanuele Poddi 'E' stata una stagione stupenda'

Libertas Tacito Terni, Emanuele Poddi ‘E’ stata una stagione stupenda’

Le parole del tecnico della Libertas Tacito Terni Emanuele Poddi

Libertas Tacito Terni, Emanuele Poddi ‘E’ stata una stagione stupenda’

La Libertas Tacito Terni vola in Serie C1. E’ questo il verdetto del girone B di Serie C2, dove i rossoverdi hanno dominato praticamente sempre. Con 17 vittorie in 21 gare giocate, i ragazzi di mister Emanuele Poddi sono stati gli assoluti protagonisti del torneo. E’ proprio il tecnico a raccontare la stagione. “E’ stata una stagione stupenda, piena di soddisfazioni e del tutto inaspettata non tanto per la forza dei singoli, quanto per la poca esperienza che hanno nel calcio a 5. Infatti ad inizio stagione molti sono stati i nuovi innesti, ma quasi tutti erano alla loro prima vera esperienza nel futsal, quindi era difficile aspettarsi quanto poi è successo”.

Libertas Tacito Terni, le gare della svolta

“Diciamo che dal mio punto di vista tre sono state le partite che in diversi momenti del campionato ci hanno fatto capire che potevamo giocarcela. La prima è stata la vittoria nel girone di andata contro il Città di Norcia, che in quel momento era a punteggio pieno insieme a noi e che considero a tutt’oggi la squadra più forte del campionato. Le altre due sono state le partite nel girone di ritorno alla 6° ed alla 7° giornata sempre contro il Norcia in casa e subito dopo contro il Narni Sport Center in trasferta. In entrambe le partite alla fine del primo tempo ci trovavamo sotto di 2 reti ed i ragazzi in tutte e due i casi sono riusciti a impattare il risultato venendo raggiunti dal Norcia nei minuti di recupero e rischiando alla fine di vincere a Narni. Queste ultime due gare hanno lasciato nelle nostre mani il destino del campionato e da lì in poi non abbiamo più sbagliato”.

Libertas Tacito Terni, le dediche di Emanuele Poddi

“Quando si vince un campionato le dediche ci sono sempre, ma a me piace ringraziare i ragazzi perché sono stati fantastici, nei momenti di difficoltà non si sono mai abbattuti e anche quando, devo dire molto raramente, c’è stato qualche diverbio lo abbiamo risolto subito e all’allenamento successivo si cercava di fare meglio di quello precedente. Un gruppo veramente eccezionale. Ci tengo a ringraziare anche tutto lo staff composto praticamente da amici, Alessandro Pieroni che mi ha sostituito ogni qual volta ce ne stato bisogno, Daniele Liberati che ha lavorato dietro le quinte per allestire la squadra, Luca Buono e Fabrizio Ortolani che hanno allenato in maniera eccezionale i portieri. Poi non posso dimenticare il Presidente Stefano De Simoni e i dirigenti Luciano Pileri e Claudio Ricci”.

Libertas Tacito Terni, il futuro rossoverde
“Non abbiamo ancora parlato con la società del futuro. Siamo stati molto scaramantici a tal proposito. Nei prossimi giorni ci incontreremo e getteremo le basi per il futuro. Se sarò ancora io l’allenatore della Libertas mi piacerebbe portare avanti il lavoro iniziato con questi ragazzi che ancora hanno dei margini di miglioramento incredibili, ovvio che qualche rinforzo dovrà essere preso”.

 

Riccardo Tommasi