Home / Ternana / Ternana, Cristiano Militello sui tifosi rossoverdi della Curva Nord
Nutrizionista Greta Astorri Valentini
Ternana, Cristiano Militello sui tifosi rossoverdi della Curva Nord
foto Luca Pagliaricci

Ternana, Cristiano Militello sui tifosi rossoverdi della Curva Nord

Il popolare personaggio televisivo è intervenuto sulla vicenda accaduta ieri al Silvio Piola

Ternana, Cristiano Militello sui tifosi rossoverdi della Curva Nord

578 km è la distanza che intercorre tra lo stadio Liberati ed il Silvio Piola di Novara. Pressappoco i chilometri che hanno percorso in gruppo di tifosi della Curva Nord, per sostenere i rossoverdi nel match di ieri. Al momento di entrare e sistemare i loro vessilli il gruppo organizzato ha spiegato l’accaduto “Non ci è stato concesso l’ingresso dello striscione “Spik vive” per questo abbiamo deciso di non entrare allo stadio e ripartire alla volta di Terni”. Episodio simile a quanto accaduto prima di Novara-Cesena. I supporters romagnoli avevano portato uno striscione dedicato a Daniele Magnani detto “Il Gagio”, grande appassionato dei colori bianconeri. “Ciao Gagio fratello di Bellaria sempre nei nostri cuori”. Stesso epilogo con la decisione di tornare indietro e non fare ingresso nel settore dedicato agli sportivi ospiti. Un caso che poi è entrato in Parlamento nei giorni scorsi. Ed a farsi portavoce è stato il deputato della Lega Jacopo Morrone, il quale ha presentato un’ interrogazione al ministro Minniti per “condotta discriminatoria” come riporta teleromagna24. Tornando proprio a Novara-Ternana è stato Cristiano Militello a commentare l’accaduto sulla propria pagina social

 

Tommaso M. Ferrante

Avatar