Home / Ternana / Ternana calcio, i motivi del mancato riscatto di Tremolada
Nutrizionista Greta Astorri Valentini
Ternana calcio, i motivi del mancato riscatto di Tremolada
Foto Luca Pagliaricci

Ternana calcio, i motivi del mancato riscatto di Tremolada

Ternana calcio, i motivi del mancato riscatto di Tremolada

Alle ore 00.00 di stanotte è scaduto il termine per i riscatti dei calciatori. La Ternana ha deciso di non versare, all’Entella, la cifra pattuita di 350 mila euro, relativa all’acquisizione di Luca Tremolada. Come anticipato dalla redazione di www.calcioternano.it, nella giornata di ieri, il trequartista classe ’91 è tornato a vestire la casacca biancoceleste.

Ternana calcio, perchè Luca Tremolada non è stato riscattato?

Di seguito le indiscrezioni raccolte dalla nostra testata www.calcioternano.it sul mancato riscatto di Tremolada. La società di Via della Bardesca, nei giorni scorsi, aveva trovato un acquirente per il classe ’91: il Brescia. Le Rondinelle, avrebbero messo sul piatto una cifra intorno ai 450/500 mila euro, per completare l’acquisto del giocatore nativo di Milano. Di conseguenza per la Ternana una plusvalenza, da mettere a bilancio, intorno ai 100 mila euro. Il trequartista ha ritenuto opportuno non accettare la proposta della squadra del Presidente Cellino. Successivamente non si è trovata nessun altra compagine, pronta ad acquistare il calciatore offensivo nel lasso di tempo indicato (fino alla mezzanotte tra il 20 e 21 giugno termine ultimo imposto dal regolamento sull’esercizio di opzione ndr).

Sfumata l’operazione con le Rondinelle c’era comunque una chance ulteriore: riscattarlo in ogni caso ed utilizzare l’intera sessione di mercato per allacciare ulteriori trattative. Non ci sarebbe stata possibilità di trattenere in C il giocatore, che ambisce ad altri palcoscenici. Il club avrebbe optato per non ‘azzardare’ tale soluzione. L’idea del Presidente Ranucci e del ds Pagni, infatti, sarebbe quella di utilizzare tale cifra (350 mila euro circa) per acquistare un attaccante di prospettiva per la stagione in arrivo. A questo punto, con tutta probabilità, sarà proprio l’Entella a beneficiare della valorizzazione di Tremolada, nella stagione andata in archivio (dodici reti all’attivo). E tutti i club interessati dovranno vedersela proprio con il club ligure, insomma un buon affare per i diavoli neri…

Alessandro Madolini

Alessandro Madolini