Home / Futsal / Serie C1, Libertas-Miriano finisce in parità
Dott.ssa Greta Astorri Valentini
Serie C1, Calvi Academy batte il Real Nocera

Serie C1, Libertas-Miriano finisce in parità

Serie C1, Libertas-Miriano finisce in parità

LIBERTAS TACITO TERNI: Vissani, Lupi, Sarti, Garofoli, Giovannini, Romani, Romani, Giogli, Florio, Coppari, Torelli, Fagotti, Lanterna. Allenatore Pierini

MIRIANO: Di Antonio, Cabiati, De Santis, Fani, Meloni, Susini, Fiorucci, Santirosi, Castrichini, Proietti, Piazzola, Germani. Allenatore Marchettini

Arbitri Admir Ujkas e Marco Pompili di Foligno

Reti 13’ pt Florio, 29’ pt Giogli, 4’ st Castrichini, 8’ st Susini

La partita

E’ terminato in parità, 2-2, il derby tra Libertas Tacito Terni e Miriano. Il risultato è sostanzialmente giusto per l’impegno delle due squadre che hanno dato vita ad una partita giocata su buoni ritmi, e con diversi spunti pregevoli di gioco. Il primo tempo è stato di marca della squadra di Pierini, mentre la ripresa è stato Miriano protagonista e determinato. Il derby si è acceso nella parte finale della gara con gli arbitri che hanno espulso, prima, Florio e poi Castrichini. La divisione della posta in palio, tutto sommato, è il risultato più giusto.

Primo tempo

Dopo 2’ occasione di Santirosi, Fagotti intercetta. Al 5’ Giogli a due passi dalla porta non riesce a superare Di Antonio. Al 13’ sblocca il risultato Florio. Gli ospiti cercano di reagire e al 15’ si crea una mischia nell’area della Libertas ma i giocatori del Miriano non riescono a spingere la palla in fondo alla rete. Al 26’ contropiede di Castrichini che si presenta sola davanti al portiere, Fagotti intercetta il tiro. Quasi allo scadere, contropiede della Libertas, Giogli non sbaglia per il 2-0.

Secondo tempo

Dopo il riposo il Miriano ritorna in campo determinato e mette sotto pressione la difesa di casa che al 4’ subisce il gol di Castrichini, che raccoglie una respinta corta di Fagotti, ed insacca per il 2-1. Al 7’ Susini colpisce la traversa, ma 1’ dopo non sbaglia la mira e riporta il risultato in equilibrio, 2-2. La partita si riscalda, al 18’ cartellino rosso per Florio e al 26’ è Castrichini a subire la stessa sorte ed è costretto a lasciare il terreno di gioco.

 

Tommaso M. Ferrante