Home / 1°, 2° Categoria / 1° Categoria / Del Nera, Tommaso Proietti ‘Chi segna non ha importanza, conta la squadra’
Accademia Rousseau
Del Nera, Tommaso Proietti 'Chi segna non ha importanza, conta la squadra'
foto Asd Del Nera

Del Nera, Tommaso Proietti ‘Chi segna non ha importanza, conta la squadra’

Del Nera, Tommaso Proietti ‘Chi segna non ha importanza, conta la squadra’

Domenica scorsa il Del Nera ha centrato un importante successo sul campo del Real Sant’Orsola. Il gol del centravanti Tommaso Proietti nel cuore della ripresa è stato determinante per il successo finale. I biancocelesti così agganciano proprio il Sant’Orsola in classifica con 12 punti. La redazione di www.calcioternano.it ha intervistato il match winner.

I RISULTATI DELL’ULTIMO TURNO DEL GIRONE D DI PRIMA CATEGORIA E LA RELATIVA CLASSIFICA

Del Nera, Tommaso Proietti ‘Chi segna non ha importanza, conta la squadra’

“Domenica è arrivato un gol importante che ci ha garantito la vittoria. Venivamo da un periodo negativo e tornare a vincere è sempre bello. La rete è arrivata dopo aver costruito una buona azione, con il mio compagno di squadra Francesco Traditi che ha crossato la palla ed io mi trovavo sul secondo palo, ho colpito la sfera con la testa ed è entrata in rete. La partita in se è stata molto combattuta, soprattutto nello scontro fisico. Non c’è stato un gran gioco ne da parte nostra ne da parte loro, perché il campo non lo permetteva. Nessuno dei due voleva perdere, però noi abbiamo avuto la meglio. Il nostro obiettivo stagionale è la salvezza diretta. Abbiamo una buona rosa, piano piano stanno rientrando tutti dall’infortuni e penso che al completo ci possiamo togliere anche qualche soddisfazione in più. Quanti gol vorrei fare? Non ho nessun bottino di gol nel mirino, ma come ogni attaccante spero di arrivare in doppia cifra. L’importante è che la squadra fa bene, poi chi segna non ha importanza. Infine vorrei dedicare la rete di domenica scorsa alla mia famiglia ed alla mia fidanzata, in quanto sono i miei primi tifosi e mi sostengono sempre”.

Riccardo Tommasi

Avatar