Home / Ternana / Lega Pro Girone B Pordenone-Ternana, le pagelle dei rossoverdi
Nutrizionista Greta Astorri Valentini
Lega Pro Girone B Pordenone-Ternana, le pagelle dei rossoverdi
foto Luca Pagliaricci

Lega Pro Girone B Pordenone-Ternana, le pagelle dei rossoverdi

Lega Pro Girone B Pordenone-Ternana, le pagelle dei rossoverdi

Di seguito le pagelle dei giocatori rossoverdi al termine del posticipo serale tra Pordenone e Ternana.

IL RACCONTO DELLA PARTITA DELLO STADIO BOTTECCHIA

Lega Pro Girone B Pordenone-Ternana, le pagelle dei rossoverdi

IANNARILLI 6 In occasione del gol è tratto in inganno dal tocco di Salzano che lo spiazza. Per il resto ordinaria amministrazione.

FAZIO 6 Sacrifica un’ammonizione nel secondo tempo per evitare un attacco con la difesa scoperta. Bada più a difendere che ad attaccare.

Dal 31’st Bifulco sv

DIAKITE’ 6 Nonostante sia un difensore è sempre pericolosissimo e nel finale di testa manda alto il possibile pari. Prende il quarto giallo stagionale che lo manda in diffida per fermare una ripartenza di Ciurria sulla sinistra. Il cambio nel finale probabilmente è per non rischiare il rosso in vista del Vicenza.

Dal 40’st Hristov sv

BERGAMELLI 6 Tiene bene gli avanti avversari che si presentano poche volte dalle parti di Iannarilli.

LOPEZ 6 Come sempre è tra gli ultimi a mollare e sulla corsia destra spinge tantissimo.

DEFENDI 6 Solita prestazione di sostanza per il capitano delle Fere.

ALTOBELLI 5.5 Tenta la via della rete, ma il suo tiro è potente e centrale e Bindi sventa la minaccia. Ancora non è al top dopo l’infortunio.

SALZANO 5 Intervento goffo in occasione del gol del vantaggio, prova a rinviare ma colpisce male e infila nella propria rete. Episodio pesantissimo per l’inerzia della gara.

Dal 31’st Pobega sv

FURLAN 5.5 Gioca tra le linee con l’obiettivo di creare scompiglio nella difesa del Pordenone, il suo apporto però non è stato dei migliori.

Dal 19’st Frediani 5.5 Pochi punti anche se a cinque dalla fine manda sul fondo un pallone che poteva anche essere concretizzato meglio.

MARILUNGO 6 Ha la palla del pareggio nel finale di prima frazione, ma il colpo di testa in corsa va alto di poco. Sempre lui nella ripresa tenta ancora di testa e poi con il destro da posizione defilata. Se non ci prova lui la Ternana appare sterile.

BUTIC 5 Gli viene data la chance dal primo minuto dopo il buon finale offerto contro la Feralpi Salò. Non la sfrutta in quanto in quarantacinque minuti non si rende mai pericoloso.

Dal 1’st Vantaggiato 5 Il suo ingresso non è incisivo nell’attacco rossoverde

 

 

Riccardo Tommasi

Avatar