Home / 1°, 2° Categoria / 1° Categoria / Romeo Menti, Davide Cochi ”Dobbiamo restare umili”
Dott.ssa Greta Astorri Valentini
Romeo Menti, Davide Cochi ''Dobbiamo restare umili''
foto Romeo Menti

Romeo Menti, Davide Cochi ”Dobbiamo restare umili”

Romeo Menti, Davide Cochi ”Dobbiamo restare umili”

La Romeo Menti durante l’ultimo turno di campionato ha superato la Nuova Attiglianese con un sonoro 6-2. Bissando dunque le goleade degli ultimi match disputati. Infatti negli ultimi tre incontri di campionato, i biancocelesti hanno realizzato ben 15 reti. Inoltre grazie alla suddetta vittoria, complice il passo falso della Tiber, la squadra ha raggiunto la vetta del girone D della Prima Categoria umbra. La redazione di www.calcioternano.it ha raggiunto uno dei protagonisti dell’importante vittoria, ossia Davide Cochi.

I RISULTATI E LA CLASSIFICA AGGIORNATA DEL GIRONE D DELLA PRIMA CATEGORIA

Romeo Menti, le parole di Davide Cochi

“Domenica avevamo un paio di assenze pesanti, ossia quella di bomber Zammarchi e di Sergio Sarpano, ai box per un infortunio. Dopo un avvio a rilento nel quale siamo stati sorpresi da un gran gol degli avversari, fortunatamente non ci siamo fatti impaurire ed abbiamo subito rialzato la testa continuando ad attaccare. Una volta che ci siamo sbloccati, grazie ad un calcio di rigore siglato dal solito “Gioma”, abbiamo subito raddoppiato con una bella azione da me conclusa e, poco dopo, calato il tris grazie ad un eurogol di Filippo Fini. Nel secondo tempo abbiamo subito chiuso la partita con un gol del solito Roy, il mio secondo gol giunto con un tocco sotto porta e nel finale ha messo il suo sigillo anche Il giovane bomber Palmieri. Abbiamo raggiunto la vetta ma restiamo con i piedi per terra, il campionato è lungo e può succedere di tutto. Dobbiamo restare umili e preparare una partita alla volta. Testa bassa e pedalare!”

Romeo Menti, Davide Cochi “Contro il Lugnano non sarà una partita facile”

“Ogni partita è difficile a modo suo e questo discorso vale in particolar modo per le trasferte. Non conosco il Lugnano ma sicuramente come ogni squadra di questo campionato venderà cara la pelle. Sarà un partita difficile e purtroppo non potrò far parte della gara a causa di una somma di ammonizioni, ma ho piena fiducia nella squadra e abbiamo già dimostrato che chiunque entra i campo dei 18 in lista dà il massimo e lotta per lo stesso risultato”.

Romeo Menti, la dedica di Davide Cochi

“Le dediche dei gol ed i ringraziamenti ovviamente vanno al mister ed ai miei compagni in prims. Alla mia famiglia e alla mia dolce metà che mi sostengono ogni domenica e al mio piccolo portafortuna Alessandro. Inoltre ci tenevo a fare una particolare dedica, ringraziando infatti lo studio “Fisiomed” e Stefano Silvi per l’efficienza e la serietà che mi dimostrano ogni giorno”.

Simone Laoreti