Home / Futsal / Ternana Celebrity, Daniele D’Orto si presenta al popolo rossoverde
Dott.ssa Greta Astorri Valentini
Foto Luca Pagliaricci

Ternana Celebrity, Daniele D’Orto si presenta al popolo rossoverde

Ternana Celebrity, Daniele D’Orto si presenta al popolo rossoverde

Si è presentato alla città di Terni Daniele D’Orto, nuovo allenatore della Ternana Celebrity Films. Nella sede del club rossoverde sita nel Pala di Vittorio, il tecnico delle Ferelle ha parlato per la prima ufficialmente con i colori rossoverdi addosso. Insieme a D’Orto anche il direttore sportivo Damiano Basile ed il patron Bruno Bevilacqua.

Ternana Celebrity, la presentazione di Damiano Basile e Bruno Bevilacqua

Damiano Basile: “Abbiamo portato alla Ternana l’allenatore più vincente degli ultimi anni nel calcio a 5 femminile. Siamo stati spesso avversari, dando vita a partite equilibrate, molto agonistiche e belle da vedere. Serviva un elemento esperto anche in ambito europeo e adesso c’è. Dovremo vedere bene il regolamento Uefa per adeguare il Pala di Vittorio alla competizione intercontinentale. Ci sono delle situazioni da migliore, ma il Comune ed Elena Proietti ci sono vicinissimi e mi fa molto piacere”.

Bruno Bevilacqua: “Sui social è chiamato il ‘Re di Coppe’ e noi a caccia di coppe andiamo. Abbiamo preso un allenatore abituato a vincere”

Ternana Celebrity, le prime parole di Daniele D’Orto

“Inizialmente avevo deciso di smettere di fare calcio a 5. Per me è un hobby, quindi ho seriamente pensato di dire basta. Con Damiano, nonostante siamo stati avversari tantissime volte ed anche in modo aspro, c’è stata sempre stima reciproca. Ammiro molto la Ternana Femminile e la sua magnifica tifoseria, cosa che ho sempre invidiato, e a differenza di quello che si dice non ho rancori o problemi particolari con nessuno a Terni. La squadra è molto competitiva e potrebbe vincere qualcosa. Sulla carta però non si ottiene mai nulla, quindi con molta umiltà servirà lavorare tantissimo per essere all’altezza”

“La rosa non è definitiva, quindi qualcuno potrebbe ancora arrivare. Abbiamo sette straniere, dunque servirà fare qualcosa in merito alle italiane. Il mercato nel futsal femminile è difficile perché esistono legami forti tra le ragazze e sono difficili da scindere nelle trattative. Come ruolo cerchiamo una laterale. Posso assicurare però che molte giocatrici hanno scelto Terni per la tifoseria che vanta. Sono contentissimo che sia rimasta Roda Aguilera, puntiamo molto su di lei”

“Stimo tantissimo Marco Shindler e ci tengo a fargli i complimenti. Con una rosa ridotta ha raccolto un bottino di punti ottimo, considerando che oltre tutto ha perso pure Vanessa per strada”

“In Coppa Campioni si entrerà gratuitamente, quello è un evento che deve essere accessibile a chiunque perché è una competizione dal fascino unico. Sarà un’esperienza diversa. Ricordo le olandesi, scarse ma agonisticamente terribili, oppure le portoghese, le spagnole e le russe che vantavano elementi delle maggiori nazionali mondiali. Noi con questa squadra possiamo sperare di fare bene e con un pizzico di fortuna potremmo arrivare in fondo. Ribadisco che il livello era altissimo però e probabilmente la faremo ad aprile, anche se preferivo marzo per un motivo di gestione delle energie per la Coppa Italia”

“Conosco molte giocatrici della rosa rossoverde e so che ho un organico di assoluto valore. Sono molto contento inoltre di ritrovare Salinetti, un portiere di altissimo livello. Le giovani? Sono abituato a lavorare con i ragazze junior e so bene che su queste bisogna puntare se ci sono problemi con le giocatrici della prima squadra”

“Progetto a lungo a termine tra me e alla Ternana? Viviamo giorno per giorno. Dobbiamo piacerci a vicenda, io so sto bene rimango”

Riccardo Tommasi