Home / Ternana / Ternana, Modibo Diakite verso la separazione con i rossoverdi
Accademia Rousseau
Ternana, Modibo Diakite verso la separazione con i rossoverdi
Foto di Luca Pagliaricci

Ternana, Modibo Diakite verso la separazione con i rossoverdi

Ternana, Modibo Diakite verso la separazione con i rossoverdi

Da separato in casa all’allenamento in gruppo seppur senza partecipare ad esercitazioni e partitella.

ECCO COSA E’ SUCCESSO DURANTE LA SETTIMANA

Sembra ormai al tramonto la seconda avventura di Modibo Diakite alla Ternana. Il difensore, migliore del reparto difensivo per distacco per gran parte del torneo, è incappato in due passaggi a vuoto contro Sudtirol e Giana Erminio. Errori commessi alla pari di altri suoi compagni di squadra, ebbene specificarlo, i quali hanno inficiato sui risultati maturati. Oltre alle prestazioni sui terreni calcati, ampiamente positive prendendo l’intero frammento di campionato disputato, ci sono stati altri aspetti che Luigi De Canio ha sottolineato durante l’odierna conferenza stampa. A meno di ripensamenti quindi, come dichiarato dallo stesso De Canio (‘E’ improbabile una ricomposizione’) la situazione va delineandosi. Alla riapertura del mercato, il centrale potrebbe salutare la Ternana accasandosi altrove. Un vero peccato, quantomeno per quanto mostrato fin qui, in termini di rendimento e prestazioni profuse. Al di là del giudizio tecnico riportiamo le parole rilasciate oggi dal mister

L’INTERA CONFERENZA STAMPA DEL TECNICO

“Ha sbagliato un’altra volta. Era già successo in precedenza, per poi essere reintegrato in squadra a seguito di un comportamento poco consono ai regolamenti di spogliatoio nei confronti di allenatore e compagni. Nella prima circostanza era stato escluso dalla convocazione. Successivamente ha chiesto scusa, dopo un chiarimento ed abbiamo accettato. Dal non essere nemmeno convocato ha preso parte alla partita in questione. Quando c’era la necessità di un cambio, (domenica contro la Giana Erminio (ndr) il ragazzo ha avuto un atteggiamento come quello precedente, poco corretto. E’ andato un pò fuori dalle regole. Per il momento si allena a parte, poi la società prenderà i provvedimenti necessari. E’ improbabile una ricomposizione, dice delle cose che non stanno ne in cielo ne in terra, non accetta le regole dello spogliatoio. E’ una situazione da valutare nelle prossime settimane adesso che si apre il mercato. Per me le cose sono molto chiare soprattutto per quello che vedo dai comportamenti. Il ragazzo fa fatica ad accettare e comprendere i modi di stare insieme. Se il giocatore deve contestare sentendosi addirittura vittima, non ci sono le condizioni per mantenere la serenità di un gruppo. Ciò che si è visto agli allenamenti è la situazione al momento. Il ragazzo probabilmente è incompatibile con il mio modo di fare l’allenatore. Non ho intenzione di abdicare o di mollare, ci sono io e decido io per come affrontare questa avventura’

Ternana, Modibo Diakite ed i tifosi

Una curiosità legata a Modibo Diakite e mister De Canio. Proprio il difensore centrale, alla ripresa dopo la sconfitta contro il Sudtirol, abbandonò temporaneamente l’allenamento per andare a parlare con un gruppetto di tifosi che stavano contestando l’operato del tecnico.

Tommaso M. Ferrante