Home / Ternana / Ternana, Luigi De Canio ed un rapporto logorato
Nutrizionista Greta Astorri Valentini
Ternana, Luigi De Canio ed un rapporto logorato

Ternana, Luigi De Canio ed un rapporto logorato

Ternana, Luigi De Canio ed un rapporto logorato

E’ tornato alla guida della Ternana o forse, stando al comunicato di via della Bardesca non è stato mai sollevato dall’incarico. Dall’assenza all’allenamento, causa ‘indisponibilità’ ai rumors circolati che lo vedevano a pochi centimetri dall’esonero. Eppure Luigi De Canio stamattina ha guidato la seduta dei rossoverdi, piuttosto singolare ed interrotta dopo appena un’ora. Lo scenario della contestazione non ha aiutato di certo ed anzi, probabilmente ancora di più logorato il rapporto ed il feeling con la piazza

mister De Canio durante la contestazione odierna

Ternana, Luigi De Canio ed il feeling con la piazza

Probabilmente il punto più alto di popolarità ed affetto fatto registrare in questi undici mesi al timone della Ternana è rappresentato dal post derby dello scorso 22 aprile. Da quel frangente in poi la popolarità si è abbassata, quantomeno in modo proporzionale ai risultati, fino ad arrivare ad un livello minimo mai raggiunto prima. Dapprima la retrocessione, successivamente il ritorno al calcio giocato dopo la vicenda ripescaggi. L’aspettativa molto alta, le prestazioni non confacenti e la crisi di risultati hanno acuito la spaccatura. Il clima di tensione e frustrazione percepito non aiuta in tal senso, gran parte dei tifosi ne chiedono l’esonero e di certo, la situazione creatasi ieri non ha aiutato, anzi ha peggiorato la frattura. Il rapporto sembra logorato, compromessa ogni possibile ricomposizione e neppure due vittorie convincenti contro Teramo e Rimini potrebbero aiutare in tal senso. C’è solo da capire come si evolveranno le cose e soprattutto se la squadra darà segnali di ripresa dopo il periodo negativo

Tommaso M. Ferrante

Avatar