Home / Ternana / Lega Pro Girone B, le big si fermano: tocca alla Ternana
Accademia Rousseau
Lega Pro Girone B, le big si fermano: tocca alla Ternana

Lega Pro Girone B, le big si fermano: tocca alla Ternana

Lega Pro Girone B, le big si fermano: tocca alla Ternana

‘Another chance’ evocando una famosa traccia house del dj Roger Sanchez all’inizio del ventunesimo secolo. Si manifesta così, all’improvviso, il ‘boxing day’ della Lega Pro Girone B regalando un’altra possibilità alla Ternana. I rossoverdi giocheranno domani contro il Teramo. Tutte le formazioni di testa si sono fermate, nessuna vittoria tra le big e qualche sorpresa davvero inaspettata

Pordenone fermato, cade la Triestina

Secondo pareggio consecutivo per la capolista Pordenone che chiude il girone di andata con 37 punti (dieci vittorie, sette pareggi e due sconfitte lo score). I neroverdi sono comunque campioni d’inverno perchè i rossoverdi, al massimo, potrebbero ridurre le distanze a meno quattro. Per i ramarri 2-2 interno a cospetto di una Feralpisalò capace, con Guerra e Marchi, di rimontare l’iniziale svantaggio firmato da Barison. Un’autorete di Legati ha consentito ai ragazzi di Tesser di evitare la sconfitta interna. Rovescio casalingo che invece non ha evitato la Triestina superata dal Fano; di Alexis Ferrante la marcatura da tre punti per i marchigiani. Pareggi interni per Vicenza, Monza e Vis Pesaro rispettivamente contro Albinoleffe, Sudtirol e Giana Erminio. Prosegue la risalita della Sambenedettese capace di battere 2-0 la Fermana: Calderini e Di Massimo i marcatori. Infine Imolese-Ravenna, posticipo delle 20,30, è terminato 2-2. Di seguito la sequenza delle segnature con vantaggio di Bresciani (41′) per gli ospiti, pareggio di Carraro al 51′. Nuovo vantaggio giallorosso con Nocciolini, appena sessanta secondi dopo e marcatura di Lanini al 70′ per il definitivo pareggio

Tommaso M. Ferrante

Avatar