Home / Ternana / Ternana, un 2018 ‘horribilis’ al Liberati per i rossoverdi
Accademia Rousseau
Ternana, un 2018 'horribilis' al Liberati per i rossoverdi
Foto Luca Pagliaricci

Ternana, un 2018 ‘horribilis’ al Liberati per i rossoverdi

Ternana, un 2018 ‘horribilis’ al Liberati per i rossoverdi

Sei vittorie, altrettanti pareggi e sconfitte. E’ lo score, al momento, della Ternana allo stadio Libero Liberati in questo 2018. Un anno inaugurato con il pareggio per 2-2 contro la Salernitana che è coinciso con l‘esonero di Sandro Pochesci. Ben sei le formazioni capaci di violare il terreno amico: Entella, Bari, Pescara, Palermo, Avellino (le prime due ed ultime tre consecutive in diversi momenti della stagione). Infine il Vicenza Virtus capace di superare le Fere 2-0 grazie alle marcature di Giacomelli e Zonta. Complessivamente il 2018 dei rossoverdi è un anno da dimenticare, in virtù della retrocessione maturata al termine dello scorso torneo. Ci si aspettava una immediata ripresa ma, dopo i dieci risultati utili filati iniziali, sono arrivate quattro sconfitte nelle ultime otto gare. Questo pomeriggio di chiuderà contro il Teramo quantomeno per far tornare in attivo il bilancio dei successi interni.

Tommaso M. Ferrante