Home / Ternana Calcio / Ternana Berretti, un girone di andata da incorniciare
Accademia Rousseau
Ternana Berretti, un girone di andata da incorniciare
foto Luca Pagliaricci

Ternana Berretti, un girone di andata da incorniciare

Ternana Berretti, un girone di andata da incorniciare

Un girone di andata da incorniciare per la Ternana di Ferruccio Mariani. I rossoverdi hanno chiuso in testa il proprio raggruppamento nonostante le difficoltà di inizio campionato. Come è noto le Ferette sono rimaste ai box fin quando non si è definitivamente chiarito il destino della prima squadra, nell’ambito della vicenda dei ripescaggi.

Ternana, soddisfazioni e convocazioni

Sette vittorie, tre pareggi ed una sola sconfitta nelle undici gare disputate. Inoltre 30 reti fatte e 14 subite per i rossoverdi in testa, al momento, con due lunghezze di vantaggio sull’Ascoli e tre sulla Paganese. I giovani guidati da Mariani hanno interpretato al meglio le gare del girone conquistando successi anche altisonanti. Dal 3-1 al debutto contro la Fermana al poker di marcature firmate contro Casertana e Juve Stabia. Di mezzo la ‘manita’ all’Ascoli ed il duplice successo con medesimo risultato (3-0) con Cavese e Rieti. Tra i tanti protagonisti giovani che hanno avuto modo di poter già percorrere il palcoscenico della prima squadra: Mennini, Nesta, Mazzarani, Cori, Filipponi. Una grande vetrina con la possibilità di poter indossare la maglia più ambita, quella dei Pro rossoverdi. Intanto questo pomeriggio ancora una convocazione per Filipponi, Cori e Mazzarani e chissà se mister De Canio non li possa far debuttare contro il Rimini

TUTTE LE NOTIZIE DELLA TERNANA BERRETTI 2018/2019 LE TROVI QUI

Tommaso M. Ferrante