Home / Promozione / Olympia Thyrus-Sporting Pila 3-1, vittoria meritata dei ternani
Nutrizionista Greta Astorri Valentini

Olympia Thyrus-Sporting Pila 3-1, vittoria meritata dei ternani

Olympia Thyrus-Sporting Pila 3-1, vittoria meritata dei ternani

OLYMPIA THYRUS: Quaranta, De Vivo, Cardinali, Tacconi, Vincenti, Chierchia, Condito, Raccogli (21’ st Roux), Grassi, Agostini, Jammeh (40’ st Orlacchio). A disposizione Finestra, Cianchetta, Bartoli, Lo Russo, Barbaccia. Allenatore Frabotta.

SPORTING PILA: Morrone, Cascianelli, Rinaldi, Costantini, Adreani (33’ st Luzzi), Sotgia, Concia, Pettorossi (33’ st Pecioselli), Bocciarelli (1’ st Casini), Fattorini (33’ Molinari), Brizioli (8’ st Massarelli). A disposizione Martinetti, Giordano, Pepere,

Arbitro: Nima Nikravan di Foligno (Simone Servilli e Tommaso Andreani di Terni)

Espulso al 20’ st Vincenti per doppia ammonizione

Spettatori circa 50

Reti: 18’ pt Grassi (O), 5’ st Jammeh (O), 9’ st Casini (P), 18’ st Agostini (O)

L’Olympia Thyrus si aggiudica il recupero con lo Sporting Pila, 3-1 il risultato, partita rinviata il 23 dicembre, per l’improvvisa scomparsa del giovane presidente della società perugina, Raimondo Proietti. Vittoria meritata, il risultato poteva essere ancora più largo se i giocatori dell’allenati da Fabrizio Frabotta fossero stati più cinici e determinati davanti all’estremo difensore ospite. Lo Sporting Pila, non si è mai arreso, ha cercato di contrastare gli avversari che hanno giocato gli ultimi 25’ della gara in inferiorità numerica. Con questa vittoria i ternani si portano a 26 punti, al quinto posto in classifica, in condominio con l’AMC98.

Primo tempo

4’ buona occasione di Agostini (O), in area, la difesa ospite riesce a salvarsi

8’ Chierchia (O) sulla fascia destra, al centro per Raccogli che di testa impegna severamente il portiere Morrone

18’ Gol Olympia, con Grassi

25’ occasione del Pila, Bocciarelli dal limite calcia in porta, il portiere Quaranta alza oltre la traversa.

39’ rigore per l’Olympia Thyrus. Raccogli è atterrato in area, agli undici metri si porta Agostini, ma il suo tiro è deviato in angolo da Morrone.

Secondo tempo

5’ gol Olympia Thyrus. Cross da fondo campo di Grassi, colpo di testa di Jammeh che da due passi, ben appostato, non sbaglia la mira, 2-0

9’ gol del Pila. Punizione da 25 metri, raccoglie Casini che fa centro, 2-1

15’ occasione per Olympia Thyrus. Travolgente azione sulla fascia di Jammeh, al centro per Raccogli, in buona posizione, non arriva in tempo sulla palla

18’ gol Olympia Thyrus. Eurogol di Agostini che al limite dell’area, al volo manda la sfera sotto l’incrocio dei pali

20’ espulso per doppia ammonizione Vincenti

41’ punizione dal limite del Pila, un difensore devia in angolo

Tommaso M. Ferrante

Avatar