Home / Ternana Calcio / Ternana, Alessandro Calori ‘Per me sfida importante’
Accademia Rousseau

Ternana, Alessandro Calori ‘Per me sfida importante’

Ternana, Alessandro Calori ‘Per me sfida importante’

Il tecnico Alessandro Calori, al debutto sulla panchina della Ternana, interverrà nella sala stampa del Liberati al termine della seduta di rifinitura. Prime dichiarazioni e presentazione agli organi di informazione in vista del match di domani contro la Feralpisalò. La redazione di www.calcioternano.it in collaborazione con Ontv vi offrirà la diretta scritta e video dell’evento. Buona visione!

IL PRIMO ALLENAMENTO DI ALESSANDRO CALORI

Le principali dichiarazioni del nuovo tecnico rossoverde

Sono presenti anche il Presidente Ranucci e il direttore sportivo Luca Leone

Stefano Ranucci: “Diamo il benvenuto al nuovo tecnico Alessandro Calori e ringraziamo e salutiamo Luigi De Canio. A Calori abbiamo chiesto un sacrificio cioè quello di sostenere l’allenamento di ieri. Adesso lascio spazio al mister e al direttore sportivo.”

Alessandro Calori: “Reputo la piazza di Terni importante, ho scelto di venire perchè il progetto mi stuzzica. Non ho mai lavorato con il ds Leone ma l’idea di venire ad allenare in un ambiante cosi mi ha affascinato subito. E’ una sfida importante per me, so che la squadra è forte e può dare di più. La società quando mi ha contattato non ho esitato a dirgli di si, sono qui per fare bene. Domani e sabato i prossimi appuntamenti. Non voglio intervenire a piedi pari. Se ho visto la Ternana? Si dal vivo a Pordenone, altre in televisione. Detiene un organico importante ma non basta. Ci vuole l’interpretazione: per essere bravi si deve dimostrarlo. Sono già subentrato in altre squadre a stagione in corso. Bisogna capire bene, e velocemente, la situazione e poter intervenire. Non voglio illudere nessuno, sono una persona diretta e concreta. I ragazzi hanno una grande responsabilità come ce l’ha il sottoscritto.”

“Palumbo? E’ un calciatore che ho avuto a trapani e conosco. Non c’è motivo di parlarne, domani ci aspetta una gara importante. Che modulo adotterò? Ne ho variati molti. Questa mattina abbiamo provato due situazioni di gioco. Non ho tutti i ragazzi a disposizione causa infortunio quindi ci dovremmo adattare. So che la squadra ha queste capacità. Bisogna lavorare sul cambio di approccio mentale. Concentriamoci sulla gara di domani, poi del mercato se ne parlerà”

“Vantaggiato e Marilungo sono due giocatori che possono darci una grossa mano, devono avere la possibilità di esprimersi. Gli indisponibili di domani? Non verranno Fazio, Furlan, Vives ed Altobelli. Quest’ultimo ha un risentimento muscolare. Iannarilli ci sarà”

Le dichiarazioni di Luca Leone

Luca Leone “In questa settimana ci aspettano due gare quindi pensiamo ad una partita per volta. Mi dispiace per l’esonero di Gigi De Canio, ovviamente non può essere l’unico responsabile. Qualcosa si è incrinato, l’aspettativa è venuta meno. Di buono, questa squadra, l’ha prodotto.Dobbiamo essere bravi a capire, anche dal mercato, quali calciatori possano essere funzionali alla causa. Inoltre capire quali possono essere i problemi”

“Dobbiamo adottare uno spirito diverso. Il pubblico rossoverde ci deve aiutare. Dobbiamo essere bravi a riaccendere l’entusiasmo e tutte le componenti lo devono fare: tifosi e squadra. Al Presidente Ranucci, appena sono arrivato, ho detto la più bella vittoria è quella di riempire lo stadio. Venire a giocare a Terni sembra quasi un teatro. Si deve ricreare tutti insieme questo clima di grande passione.”

“Situazione Vives? Situazione complicata sia a livello professionale che a livello morale. Oggi aveva degli esami. A breve affronteremo la situazione e valuteremo per il meglio di tutti noi”

 

Alessandro Madolini

Alessandro Madolini