Home / Ternana Calcio / Ternana, Alfredo Bifulco unica luce nell’oscuro reparto offensivo
Accademia Rousseau
Ternana, Alfredo Bifulco unica luce nell'oscuro reparto offensivo
foto Luca Pagliaricci

Ternana, Alfredo Bifulco unica luce nell’oscuro reparto offensivo

Ternana, Alfredo Bifulco unica luce nell’oscuro reparto offensivo

Il 12 dicembre 2018 rappresenta una data da dimenticare per la Ternana. In quella circostanza infatti i rossoverdi vennero sconfitti dal Sudtirol, sbagliando anche un rigore con Vantaggiato. Probabilmente invece quella data ha rappresentato il punto di svolta stagionale per Alfredo Bifulco. Da oggetto misterioso a vero talento, è riuscito a far ricredere un pò tutti, confermando il grande potenziale a disposizione anche in questo inizio 2019

Ternana, luce Bifulco nel buio offensivo

Il bilancio complessivo è oggettivamente negativo. Al di là degli otto gol segnati da Marilungo il reparto d’attacco ha letteralmente deluso le aspettative. Sulla carta di gran lunga il più forte del girone, realisticamente uno dei tanti senza incidere più di tanto. Nelle prime quattro gare del 2019 la Ternana ha realizzato tre reti, una sola con un centravanti (Marilungo ndr). Non è arrivato quell’apporto sperato ed anche le prestazioni dei singoli, in determinate circostanze, hanno lasciato a desiderare. C’è invece un Alfredo Bifulco in costante crescita, tra i migliori contro Feralpisalò e Renate nell’interpretare il ruolo di esterno offensivo; a segno nel match di Coppa Italia poi interrotto causa neve. Non è un caso: una volta sostituito nelle due gare di campionato i rossoverdi hanno perso smalto, brillantezza, ampiezza e brillantezza nelle giocate d’attacco. Al momento sembra l’unico calciatore offensivo in forma ed è necessario sfruttare appieno questo periodo sicuramente positivo.

Tommaso M. Ferrante