Home / Ternana Calcio / Ternana ufficiale, Il Presidente Ranucci lascia il direttivo della Lega Pro
Nutrizionista Greta Astorri Valentini
Ternana, Stefano Ranucci 'A Palermo ce l'andremo a giocare'
Foto Luca Pagliaricci

Ternana ufficiale, Il Presidente Ranucci lascia il direttivo della Lega Pro

Ternana ufficiale, Il Presidente Ranucci lascia il direttivo della Lega Pro

Attraverso il proprio portale la Ternana calcio comunica che il Presidente Stafano Ranucci ha deciso di lasciare l’incarico nel Direttivo della Lega Pro.

ELEZIONE DI RANUCCI NEL DIRETTIVO LEGA PRO

Il comunicato della società rossoverde

“La Società Ternana Calcio, ritiene opportuno precisare, a scanso degli equivoci che potrebbero verificarsi, che il Presidente Stefano Ranucci, a seguito del prestigioso incarico ricevuto dall’Università Niccolò Cusano, come Presidente del Cda, dovrà necessariamente essere più presente nel campus di Roma per l’ordinaria amministrazione e all’estero per seguire i vari progetti internazionali. Questo comporterà necessariamente la decisione di lasciare l’incarico nel Direttivo della Lega Pro.
Per quanto riguarda la squadra e la Società a Terni, le attività di coordinamento del Presidente, nei periodi di assenza dello stesso, saranno ricoperte dal Club Manager Paolo Tagliavento, che dal suo ingresso in Società ha sempre seguito al fianco del dott. Ranucci il lavoro di gestione della stessa.

Il Presidente, ci tiene poi a precisare, che ci sarà sempre un costante contatto con lo staff tecnico e con tutti i quadri della società che periodicamente saranno anche presenti a Roma per confrontarsi sugli aspetti amministrativi in quanto il dott. Ranucci mantiene ovviamente la carica, con i relativi poteri di firma. Inoltre continuerà a mantenere in prima persona tutti i rapporti istituzionali in Umbria e sicuramente assisterà a tutte le partite allo stadio Liberati e in trasferta ogni qual volta sarà possibile, per rimarcare, qualora ce ne fosse bisogno, l’impegno e la passione che l’Università Niccolò Cusano intende mettere nel presente e nel futuro della Ternana.”

Alessandro Madolini

Alessandro Madolini