Home / Ternana Calcio / Lega Pro Ternana-Virtus Verona, Alessandro Calori ‘Dobbiamo ragionare da squadra’
Nutrizionista Greta Astorri Valentini

Lega Pro Ternana-Virtus Verona, Alessandro Calori ‘Dobbiamo ragionare da squadra’

Lega Pro Ternana-Virtus Verona, Alessandro Calori ‘Dobbiamo ragionare da squadra’

Il tecnico della Ternana Alessandro Calori interverrà nella conferenza stampa che anticipa il match contro la Virtus Verona. Dopo il pareggio per 1-1 contro il Renate, al “Città di Meda”, i rossoverdi tornano a giocare al Liberati dopo il turno infrasettimanale di Coppa Italia. RIVIVI IL MATCH TRA VITERBESE E TERNANA. La compagine di Luigi Fresco, penultima in campionato, sabato scorso ha perso per 4-3 contro la Triestina. Sarà possibile seguire la conferenza mediante video, grazie alla collaborazione con OnTv. Buona visione!

IL DIRETTORE DI GARA DI TERNANA-VIRTUS VERONA

Mister Calori in conferenza stampa

“I ragazzi devono ritrovare quelle certezze che hanno perso. Se vuoi qualcosa di straordinario devi fare qualcosa in più. Se sei il più forte devi dimostrarlo. La realtà è questa. Abbiamo meno margine di errore rispetto agli altri. Non posso vedere un obiettivo a lunga scadenza. Ci sono tre partite in settimana”

“Qualsiasi cosa la sbagli paghi, ti viene l’ansia, quando devi rincorrere. Non hai margini di errore. I ragazzi si sentono l’obbligo di vincere, lo sentono dall’inizio di stagione”

“Mi piace che si ragioni da squadra:corsa, aggressività, intensità della manovra. E’ un campionato dove spesso si ‘spallona’”

“Domani Palumbo è indisponibile: risentimento muscolare. Si parla di due settimane di stop, speriamo sia minore la durata. Boateng? Non ha i novanta minuti nelle gambe. Diakite è convocato, ha il polso fasciato, è stato fermo questi ultimi giorni. Certezze? Non voglio creare confusione stiamo lavorando sui concetti. Difesa a tre o quattro? Vediamo domani”

“Sto cercando di lavorare sulla gestione della partita. Dare ordine, organizzazione e convinzione. Quando si fa una cosa dobbiamo farla tutti insieme”

“Ad inizio stagione la Ternana era considerata la Juventus della Serie C. Ma non vuol dire nulla. Quando perdi le certezze poi devi andare oltre al normale”

“Turn over? E’ impossibile far giocare tutti, lo vedremo nei prossimi tre impegni di domani”

 

Alessandro Madolini

Alessandro Madolini