Home / Ternana Calcio / Lega Pro Albinoleffe-Ternana, Simone Farina ‘Noi come le Fere siamo affamati di punti’
Nutrizionista Greta Astorri Valentini
Lega Pro Girone B Ternana-Rimini, le modalità di rimborso dei biglietti
foto Luca Pagliaricci

Lega Pro Albinoleffe-Ternana, Simone Farina ‘Noi come le Fere siamo affamati di punti’

Lega Pro Albinoleffe-Ternana, Simone Farina ‘Noi come le Fere siamo affamati di punti’

Il direttore generale dell’Albinoleffe Simone Farina, sul portale ufficiale della società, ha parlato della sfida odierna.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Le parole di Farina

“È un momento difficile e lo sappiamo. I risultati positivi delle squadre che stanno lottando per la salvezza e un’altra sconfitta maturata a seguito di una gara comunque ben giocata di certo non aiutano, ma siamo pienamente consapevoli che tutto dipende da noi. Vogliamo dimostrare di non meritare la posizione che ricopriamo e per farlo i ragazzi stanno continuando a lavorare con il giusto atteggiamento. Il nostro è un gruppo unito, determinato e di valore e la gara di domani è la giusta occasione per dimostrarlo.

Affrontiamo una squadra con una rosa che è un lusso per questa categoria, che non sta attraversando uno dei suoi migliori momenti, ma che nonostante questo è riuscita a pareggiare in svantaggio di due gol e in inferiorità numerica una partita ostica. Scenderanno in campo due compagini affamate di punti, che faranno di tutto per portare a casa l’intera posta in palio. Avremo bisogno del supporto di tutti.

Servono risultati e dobbiamo essere consapevoli di poterli ottenere contro qualsiasi avversario, perché valiamo sia come squadra sia come gruppo. Domenica mattina ce lo hanno ricordato anche i nostri tifosi, che si sono presentati al centro sportivo per supportarci e ribadire il loro sostegno nei nostri confronti. È stato un gesto importante e apprezzato. Crederci fino alla fine, lottare su ogni pallone, dare tutto per la maglia. Ripartiamo da questo, dall’unione tra tutte le componenti, dalla volontà condivisa di rialzare in fretta la testa”.

Alessandro Madolini

Alessandro Madolini