Home / Futsal / Ternana calcio femminile, Damiano Basile sulla Champions in ‘rosa’
Accademia Rousseau
Ternana calcio femminile, Damiano Basile sulla Champions in 'rosa'
foto Luca Pagliaricci

Ternana calcio femminile, Damiano Basile sulla Champions in ‘rosa’

Ternana calcio femminile, Damiano Basile sulla Champions in ‘rosa’

Ci sono le date (dall’8 al 12 aprile 2019), c’erano anche le modalità e partecipanti. Originariamente la Champions in rosa, dedicata alle otto squadre vincitrici dei rispettivi tornei nazionali, era stata suddivisa in due ‘Main round’. Uno di questi previsto a Terni, l’altro in Spagna. Come racconta il Direttore Sportivo della Ternana calcio femminile Damiano Basile qualcosa è cambiato nelle ultime settimane. Le sue parole raccolte dal portale www.ternitoday.it :’ Del progetto originario è rimasto ben poco. La doppia fase, proposta dalla Divisione calcio a 5 alla federazione spagnola è stata rifiutata circa un mese fa. Inoltre la Spagna è entrata in maniera piuttosto forte, contrastato anche a livello economico con un’offerta irraggiungibile di 250 mila euro ed accaparrandosi le squadre migliori. Loro però non riescono a chiudere il numero totale delle partecipanti, perché alcune squadre che volevano venire da noi continuano a dire che vogliono venire da noi. Abbiamo le squadre qui e siamo disponibili anche ad andare in Spagna, il problema è adesso di natura organizzativa da un punto di vista di tempi sempre più ristretti. L’Uefa da solo il patrocinio non entra nelle dinamiche, per far capire è come concorrere all’organizzazione del Mondiale: chi fa l’offerta migliore vince”.

Il torneo di Terni e quello di San Javier

Ora ci sarà da capire se i due tornei saranno collegati, al momento quello previsto nella città dell’acciaio computa sei formazioni mentre l’altro ne detiene quattro (Roldan, Benfica, Aurora San Pietroburgo e Tpp Rotterdam ndr) ‘A mio avviso alla fine si faranno i due tornei. Il problema è capire se ci sarà correlazione o meno e quindi soprattutto la formula. La nostra disponibilità a giocare qui a Terni per poi andare in Spagna c’è. Vorremmo capire una cosa: il torneo che facciamo qui lo sviluppiamo o meno sulla base di finali oppure alla federazione iberica non interessa il nostro e si farà tutto da loro? Se sono due cose senza finalità lo dobbiamo sapere e soprattutto lo dobbiamo spiegare”

Tommaso M. Ferrante

Avatar