Home / Ternana Calcio / Ternana, Solo Le Fere ‘Amareggiati da Bandecchi, l’incontro non ci interessa più’
Nutrizionista Greta Astorri Valentini
Ternana, confronto tra Stefano Bandecchi ed i giocatori
Foto Luca Pagliaricci

Ternana, Solo Le Fere ‘Amareggiati da Bandecchi, l’incontro non ci interessa più’

Ternana, Solo Le Fere ‘Amareggiati da Bandecchi, l’incontro non ci interessa più’

Circa un mese fa il gruppo “Solo Le Fere” aveva chiesto a Stefano Bandecchi di “Rimetterci la faccia”. Il patron, successivamente, ha deciso d’incontrare i tifosi.  Riceviamo e pubblichiamo un loro comunicato.

La posizione di “Solo Le Fere”

“Caro Presidente Bandecchi,

(finalmente possiamo chiamarla cosi! Anche se ancora manca l’ufficialità), il nostro club, in un precedente comunicato, Le aveva chiesto di “RI-metterci la faccia” ed effettivamente Lei puntualmente è tornato a mettercela. E di questo dobbiamo dargliene atto. Purtroppo però, nonostante la Nota da Lei diffusa, ci fosse scritto che avrebbe incontrato tutti quei “gruppi di tifosi” che avessero fatto richiesta, abbiamo dovuto constatare che che forse (?) a causa di problemi strutturali all’interno della società, i gruppi di tifosi ricevuto sono stati invece solo quelli invitati dalla società stessa. Sinceramente non ci sembra esattamente la stessa cosa… eppure chi ha un’Università queste differenze dovrebbe essere in grado di coglierle… Non sappiamo ancora, ad oggi, se il motivo della mancanza di una data per il ns incontro sia attribuibile ad una Sua volontà o alla responsabilità di alcuni suoi dipendenti(più volte sollecitati dl nostro Presidente). 

E’ davvero assurdo essere snobbati in questo modo! Noi che per primi ci siamo attivati per rendere possibile un confronto costruttivo tra la tifoseria e chi rappresenta la dirigenza della squadra della nostra città. Avremmo voluto farle capire cosa significa la parola ‘Ternanità’ (ma, evidentemente, questo a Lei non interessa), farle alcune domande  e proporle di visionare un progetto per noi importante. Amareggiati da questa situazione, pur rimanendo nel Centro coordinamento Ternana club per sviluppare le iniziative a noi tanto care, come club non riteniamo più utile partecipare all’incontro che evidentemente avrà con lo stesso. Continueremo a fare il tifo solo ed esclusivamente per i nostri colori e per la nostra stupenda maglia, con la speranza che venga finalmente onorata nel migliore dei modi, di certo non come sta accadendo sotto la vostra gestione“.

Alessandro Madolini

Alessandro Madolini