Home / Futsal / Ternana femminile, l’Under 19 fuori dalla finale: le motivazioni del Giudice Sportivo
Nutrizionista Greta Astorri Valentini
Ternana femminile, l'Under 19 fuori dalla finale: le motivazioni del Giudice Sportivo
foto Anna Policaro

Ternana femminile, l’Under 19 fuori dalla finale: le motivazioni del Giudice Sportivo

Ternana femminile, l’Under 19 fuori dalla finale: le motivazioni del Giudice Sportivo

A seguito della semifinale tra Ternana femminile e Deuville, terminata sul campo 5-2, che aveva permesso alle rossoverdi di entrare in finale è arrivato il comunicato del Giudice Sportivo. Sconfitta per 0-6 a tavolino con le seguenti motivazioni:

‘Con il ricorso in epigrafe la ricorrente Deuville chiede che in danno della convenuta sia comminata la punizione sportiva della perdita della gara prevista dall’art.17, comma 5, lettera A del C.G.S. amente unper aver schierato nella garadianzi citata tra le calciatrici nate dal 1 gennaio 1999 in poi sola formata anziché le due prescritte dal C.U.262 /2018 attinente le norme per il campionato sperimentale femminile Under 19. Il ricorso è fondato e viene accolto. Esaminando la distinta delle calciatrici della Ternana presentata all’arbitro, si rileva che Jansen
Sofieke nata il 17 novembre 1999 avente lo status di dilettante comunitario già tesserata all’estero non risulta formata in Italia. Di conseguenza ha preso parte all’incontro in posizione irregolare

si decide:
a) di comminare alla società Ternana Femminile la punizione sportiva della perdita della gara col punteggio di 0-6’

Tommaso M. Ferrante

Avatar