Home / Ternana Calcio / Viareggio Cup Club Bruges-Ternana 3-1, Ferette fuori dalla competizione
Accademia Rousseau
Ternana-Paganese Berretti 4-4, le pagelle dei rossoverdi

Viareggio Cup Club Bruges-Ternana 3-1, Ferette fuori dalla competizione

Viareggio Cup Club Bruges-Ternana 3-1, Ferette fuori dalla competizione

CLUB BRUGES-TERNANA 3-1

CLUB BRUGES: Shinton, Schoonbeart, Fuakala, Van Der Bremt, Voet, De Katelaere, De Cuyper, De Kuyffer, Appiah. A disp. Lammens, Vervaque, Dendoncker, Fadiga, Van Den Keybus, Ugur, De Clerk, Ngonge, Baeten, Shala. All.: De Mill.

TERNANA: Marinaro, Battistoni, Tancredi, De Francesco, Filipponi, Nesta, Cori, Mennini, Coia, Di Bartolomeo, Siragusa. A disp.: Pernini, Furia, Polacchi Zagaria, Pesce, Pastore, De Giglio, Calagna, Mercuri, Capellini, Miosi, Pavanello. All.: Mariani.

ARBITRO: Sig. D’Eusanio di Faenza

RETI: 28’pt De Ketelaere, 15’st Van Der Keybus, 25’st Baeten, 43’st Di Bartolomeo

La Ternana Berretti di Ferruccio Mariani termina la competizione della Viareggio Cup con zero punti. Sicuramente un girone tosto, il raggruppamento 3, nel quale erano stati inseriti Filipponi e compagni. Nell’ultima gara della competizione toscana, i rossoverdi, sono stati battuti dal Club Bruges per 3-1.

Club Bruges-Ternana, il primo tempo

Pronti via ed il Club Bruges a partire forte. Le maggiore occasioni da rete capitano all’attaccante Appiah. Al 3′, in rovesciata, va vicino alla rete mandando a lato la sfera. Successivamente al 7′ la sua incornata di testa, dagli sviluppi del corner, termina di poco fuori. La Ternana non riesce a reagire ed incassa ancora la verve offensiva dei belgi. Al 14′ Marinaro para un facile colpo di testa di De Kuyfer, poi è ancora Appiah ad essere pericoloso: serpentina ai danni dei difensori rossoverdi, pallone calciato a giro e sfera che lambisce il palo. Il gol dei belgi arriva al minuto 28′: De Ketelaere schiaccia bene di testa ed il pallone termina alle spalle di Marinaro. Le Fere provano una timida reazione ma non riescono ad impensierire Shinton. Sul finire di primo tempo la difesa rossoverde è brava a sventare la minaccia recuperando su Voet e su Van Der Bremet.

Club Bruges-Ternana, il secondo tempo

La ripresa si apre con il raddoppio del Bruges con Van Der Keybus. Quest’ultimo ruba palla ad un rossoverde e a tu per tu con Marinaro lo trafigge. Al 25′ la compagine di Rik De Mill cala il tris: Baeten, servito da Appiah, da pochi passi sigla il 3-0. Partita virtualmente chiusa per i belgi, il tecnico nerazzurro decide di far entrare tutti i calciatori tenuti in panchina sino a quel momento. Al 30′ Mercuri si fa vedere dalle parti di Shidon, l’estremo belga devia il tiro della giovane Fera. Subito dopo pronta risposta del Bruges: punizione di De Clerck, Marinaro ci mette i guantoni e respinge. Replica delle Fere al minuto 40′. Di Bartolemeo, con un’azione in velocità, impensierisce Shinton e quest’ultimo è costretto a rifugiarsi in angolo. Alla battuta del corner va lo stesso Di Bartoleomeo che sfodera dal cilindro un eurogol e accorcia le distanze: 3-1. Reazione troppo tardiva per le Fere, le quali escono dalla competizione a testa alta.

fonte mondoprimavera.it

Alessandro Madolini

Alessandro Madolini