Home / Ternana Calcio / Lega Pro Ternana-Pordenone, la diretta del post partita
Nutrizionista Greta Astorri Valentini
foto Luca Pagliaricci

Lega Pro Ternana-Pordenone, la diretta del post partita

Lega Pro Ternana-Pordenone, la diretta del post partita

E’ terminata da pochi minuti la sfida tra Ternana e Pordenone. Come sempre la redazione di www.calcioternano.it vi consentirà di seguire in diretta live dalla sala stampa del Liberati le principali dichiarazioni dei protagonisti.

RIVIVI LE EMOZIONI DI TERNANA-PORDENONE

LE PAGELLE DEI GIOCATORI ROSSOVERDI

Lega Pro Ternana-Pordenone, le parole di Fabio Gallo

“Quello di oggi deve essere lo spirito che la Ternana deve mettere in campo. I giocatori si sono dati dimostrazione da soli che il sacrificarsi ed il soffrire sono aspetti necessari. Abbiamo giocato la partita per vincere e finalmente ho visto un segnale di una squadra viva. Se le gare non le giochi, vedi quello che è successo con l’Imolese, di certo punti non ne fai. Questo deve essere un punto di inizio però, ancora manca tantissimo alla fine del campionato”.

“Ieri ho parlato con il presidente Stefano Bandecchi per molto tempo. Ho fatto una formazione che avesse gamba e che corresse per più tempo possibile. Solo così potevamo dare fastidio al Pordenone. Non potevamo andare all’arma bianca, era fondamentale gestire la partita anche mentalmente. Purtroppo è arrivato il gol all’ultimo tiro del primo tempo su un fallo evitabile. Mi è piaciuta moltissimo la reazione però”.

“Prima del match ho chiesto ai ragazzi di onorare le scelte che avevo fatto. Sono stati bravi loro a concretizzarlo in campo”

“La Ternana ha giocato molto sulle seconde palle, prendendone molte. Anche il mister ed amico Attilio Tesser gioca così e siamo stati all’altezza”

“Callegari ha tutte le doti per essere un ottimo giocatore. E’ un po’ timido però, ma con le qualità che ha non è accettabile”

Lega Pro Ternana-Pordenone, il commento di Attilio Tesser

“La Ternana ha reagito bene dopo lo svantaggio, perché è una grande squadra. Il match è cambiato sulla parata di Iannarilli ad inizio ripresa. Se Gavazzi segna lì probabilmente la sfida si chiude ed invece grazie anche alle sostituzioni di spessore che si possono permettere le Fere l’inerzia è cambiato. Non abbiamo mai sofferto per un’ora, mentre nell’ultima mezz’ora ci siamo schiacciati troppo andando e rischiare di subire un altro gol”

“La Triestina ci ha recuperato due punti, ma noi dobbiamo pensare a noi. Vanno conquistati più punti possibile. Ai miei giocatori vanno fatti i complimenti più vivi. Il finale di stagione sarà difficilissimo, ma mai avere timore”.

“Gli applausi del pubblico di Terni? Mi fa estremamente piacere essere rimasto nel cuore della gente ternana. Nel calcio aiutano i risultati e nonostante non abbiamo vinto un campionato, quella salvezza ci ha portato tanto affetto. Ho cercato di essere sempre me stesso, è stato un anno e mezzo bellissimo alla Ternana. Ho un ricordo bellissimo”.

Riccardo Tommasi

Avatar