Home / Ternana Calcio / Lega Pro Ternana-Pordenone, le pagelle del match
Nutrizionista Greta Astorri Valentini
foto Luca Pagliaricci

Lega Pro Ternana-Pordenone, le pagelle del match

Lega Pro Ternana-Pordenone, le pagelle del match

I voti ai rossoverdi da parte della redazione di www.calcioternano.it nella gara tra Ternana e Pordenone.

RIVIVI IL MATCH DEL LIBERATI

Le pagelle ai giocatori delle Fere

IANNARILLI: diverse belle parate per il numero uno rossoverde, purtroppo non si posiziona perfettamente in occasione della punizione di Bombagi nel quale ci esce il gol dei ramarri. VOTO 5,5

MAZZARANI: prima presenza da titolare per il giovane 2000. Qualche sbavatura di troppo ma è comprensibile visto anche la caratura tecnica dell’avversario che doveva marcare: un certo Davide Gavazzi. VOTO 6

RUSSO: fascia al braccio per il centrale arrivato a gennaio dal Siena. Sporca la sua prestazione con il fallo, dai 35 metri, nel quale Bombagi trasforma. Non concede nulla a Magnaghi e poi al subentrato Ciurria. VOTO 6

BERGAMELLI: è sfortunato nell’occasione della traversa. La palla dopo essere stata deviata da Marilungo capita sulla testa del centrale rossoverde ma purtroppo il montante nega la gioia del gol. In fase difensiva controlla bene il suo dirimpettaio Candellone. VOTO 6

GIRAUDO: partita di contenimento per il terzino nativo di Cuneo. Gara interpretata al meglio per il classe ’98: grinta e carisma hanno condizionato il suo match. VOTO 6

ALTOBELLI: diversi palloni intercettati in mezzo al campo, ma a nei contrasti con gli avversari non ha sempre la meglio. In fase offensiva, per ben due volte, non impatta il pallone di testa dopo che si era smarcato bene in area. VOTO 6

CALLEGARI: in cabina di regia cerca di manovrare gioco con assoluta tranquillità. Bene nelle trasmissioni e perde pochi palloni nel centro nevralgico del campo. Buono il suo apporto anche sui calci d’angolo. VOTO 6,5

al 36’st CASTIGLIA: sv

PALUMBO: uno dei migliori in campo fin quando ce l’ha fatta. Dopo un periodo di forma non ottimale, molti infortuni hanno condizionato l’ex Sampdoria, il centrocampista ha giocato con piglio la gara contro la capolista. Quantità e qualità al servizio della squadra, diversi assist ad innescare le punte. VOTO 6,5

al 17’st VANTAGGIATO: si è fatto trovare pronto al momento giusto e al posto giusto. Ha sfruttato al meglio l’assist di Marilungo mettendo in rete il pallone dell’1-1. Per il “Toro di Brindisi”, non segnava dall’8 dicembre scorso, si tratta della terza marcatura stagionale. VOTO 6,5

FURLAN: ha aggredito molto sulla corsia di competenza. Bel duello innescato con il terzino mancino Frabotta, per diverse volte è andato al cross ma i compagni non sono riusciti a sfruttare a dovere i suoi assist. VOTO 6

al 27′ FREDIANI: sv

BOATENG: si posiziona come prima punta al centro del tridente offensivo, tanta corsa ma nulla di concreto. Non calcia mai in porta. VOTO 5,5

al 17’st MARILUNGO: appena entrato sporca un pallone in area che arriva a Bergamelli, ma quest’ultimo coglie la traversa. Assist al bacio per la rete di Vantaggiato. VOTO 6,5

BIFULCO: imprevedibili e pimpante. Sempre nel vivo dell’azione soprattutto nella ripresa quando la Ternana ha prima ottenuto il pari e poi ha cercato di pungere con le ripartenze. VOTO 6

al 36’st PAGHERA: sv

Alessandro Madolini

Alessandro Madolini