Home / Ternana Calcio / Lega Pro Ternana-Pordenone, Bombagi e quell’esultanza particolare
Nutrizionista Greta Astorri Valentini
foto Luca Pagliaricci

Lega Pro Ternana-Pordenone, Bombagi e quell’esultanza particolare

Lega Pro Ternana-Pordenone, Bombagi e quell’esultanza particolare

Il gol di ieri del Pordenone, nella sfida contro le Fere, porta la firma di Francesco Bombagi. Il centrocampista sardo, nella passata stagione, è stato un rossoverde. Il 6 luglio 2017 la Ternana ha annunciato sul proprio portale l’arrivo di Bombagi. Per il calciatore la possibilità di misurarsi in Serie B dopo l’ultima esperienza a Fondi. La parentesi con le Fere è stata contraddistinta dall’infortunio al ginocchio mai recuperato in pieno. Nella gara contro il Parma, del dicembre 2017, l’ex tecnico delle Fere Pochesci decise di buttare nella mischia, dal primo minuto, l’ex Reggina. Prestazione non sufficiente. Il calciatore al 35′ del primo tempo fu sostituito per dar spazio a Finotto sul risultato di 1-0 in favore dei crociati (la partita poi terminò 1-1). A gennaio poi il trasferimento a Pordenone.

La rinascita di Bombagi a Pordenone

Dopo 6 mesi non facili, quelli della scorsa stagione da gennaio a giugno, Bombagi in questa annata calcistica si è ritagliato uno spazio importante nella squadra di Tesser. Il classe ’89 è stato schierato spesso come mezzala destra ma nell’occorrenza ha giostrato anche da trequartista. Dopo 23 presenze da titolare e 5 da subentrato, ieri, è arrivato il primo gol con la maglia dei ramarri proprio nello stadio della sua ex squadra. L’esultanza però ha lasciato un po’ perplessi i supporters rossoverdi. Dopo il gol Bombagi è corso sotto la Curva Est e ha messo una mano all’orecchio, successivamente poi l’abbraccio del compagno Semenzato come a stemperare gli animi. In sala stampa, come riporta il video sottostante, l’ex rossoverde ha spiegato il suo gesto: “Non è stata una provocazione assolutamente, non c’era niente di polemico nei confronti dei tifosi rossoverdi.”

 

 

Alessandro Madolini

Alessandro Madolini