Home / Ternana Calcio / Ternana, fatto un passo in avanti ora non bisogna regredire
Nutrizionista Greta Astorri Valentini
Lega Pro L.R.Vicenza-Ternana, le formazioni ufficiali
foto Luca Pagliaricci

Ternana, fatto un passo in avanti ora non bisogna regredire

Ternana, fatto un passo in avanti ora non bisogna regredire

Piccoli miglioramenti rispetto ad una settimana fa. Nella prima frazione di gioco, della gara contro il Podenone, le Fere però sono risultate intimorite ed hanno subito il gol nei minuti finali. Tutto lasciava presagire ad una disfatta, invece, i rossoverdi hanno reagito ed hanno provato fino alla fine di vincere il match. Il tecnico di Bolleta ha stravolto la formazione cambiando 7 undicesimi rispetto alla gara scorsa dinanzi all’Imolese. Esordio dal primo minuto del baby Mazzarani, centrocampo rivoluzionato con l’ingresso dal primo minuti di Callegari ed attacco senza un vero e proprio punto di riferimento. Proprio l’italo-francese, cresciuto nel corso della contesa, ha saputo dare un ordine ad un centrocampo in difficoltà nelle precedenti partite.

L’aver cambiato pelle nella ripresa alla ricerca del pareggio e l’ottima prestazione dei subentrati Marilungo e Vantaggiato, assist man e uomo gol, ha fatto vedere che questi ragazzi non sono proprio finiti. L’esultanza alla rete del “Toro di Brindisi” è stato l’emblema di questo momento: tutti i calciatori, sia in campo che in panchina, hanno esultato come se avessero vinto il match. Una vera e propria liberazione alla rete di Vantaggiato. Quest’ultimo non segnava dall’8 dicembre scorso mentre la Ternana non gonfiava la rete in casa dalla sfida contro la Virtus Verona del 9 febbraio. Forte iniezione di fiducia quindi dopo tutte le polemiche che hanno investito il gruppo durante l’ultima settimana. Sicuramente il punto contro la capolista deve far bene sperare. I rossoverdi tengono a distanza la zona play-out, boccata d’ossigeno in attesa che si sblocchi anche la casella vittorie per le Fere. Noi ce l’aspettiamo al più presto!

RIVIVI IL MATCH DEL LIBERATI

LE PAGELLE DI TERNANA-PORDENONE

 

Alessandro Madolini

Alessandro Madolini