Home / Ternana Calcio / Ternana, Michele Russo da ultimo arrivato a capitano
Nutrizionista Greta Astorri Valentini

Ternana, Michele Russo da ultimo arrivato a capitano

Ternana, Michele Russo da ultimo arrivato a capitano

Michele Russo in maglia rossoverde si sta ritagliando uno spazio importante. Arrivato nel mercato di riparazione, fino ad ora con le Fere, ha disputato 9 presenze per un totale di 810 minuti. Con caparbietà ed umiltà si è guadagnato un posto da titolare e ieri il tecnico Fabio Gallo gli ha affidato la fascia di capitano visto le assenze, tra i titolari, di Defendi e Fazio. Prestazioni sempre convincenti quelle del classe ’86 anche ieri, contro la prima della classe, il difensore ligure ha ben controllato il suo avversario Candellone.

LE PAGELLE DI TERNANA-PORDENONE

Dalla reality al calcio professionistico

Michele Russo, nella stagione 2005/2006, militava nel Cervia in Serie D. La compagine romagnola partecipava al reality show “Campioni – Il sogno”, fu il primo programma televisivo ambientato nel mondo del calcio in cui un gruppo di ragazzi inseguiva il proprio sogno di sfondare nel panorama professionistico. In quell’annata, con in panchina Ciccio Graziani, Michele collezionò 19 presenze e tre reti, prima di trasferirsi, l’anno seguente, alla Lavagnese. Tanta Serie D intervallata da un’esperienza in C2 con la Carrarese nel 2009/2010.  Poi la chiamata della Virtus Entella nel 2011. Quest’anno combacerà con la svolta professionale di Michele Russo. Con i diavoli neri dalla Lega Pro arriverà fino la Serie B. Nel suo primo campionato cadetto con la squadra di Chiavari non sfigura: 34 presenze ed un gol. Successivamente altre esperienze nei palcoscenici di Lega Pro con le maglie di Cremonese, Padova e Robur Siena per poi finire in rossoverde nel mercato di gennaio.

L’INTERVISTA POST TERNANA-PORDENONE A MICHELE RUSSO

Alessandro Madolini

Alessandro Madolini